Bertelsmann Digital Media Investments punta su H-Farm

 

BDMI rappresenta per H-Farm un partner strategico di notevole spessore ed  un vasto network di relazioni ed opportunità.”sono queste le parole con cui Riccardo Donadon, fondatore di H-Farm, ha presentato l’adesione di Bertelsmann Digital Media Investments, struttura di Ventures della società Bertelsmann AG, al prestito obbligazionario convertibile di 5 milioni di euro emesso sul finire dello scorso anno.

Donadon ha poi proseguito dichiarando che “Nel mercato dei new media l’esperienza e la competenza della Germania sono maggiori rispetto all’Italia, poterci confrontare con la loro professionalità negli investimenti media e poter dialogare con loro per l’espansione in campo internazionale è per noi un assett molto importante.”

BDMI è una tra le maggiori società multimediali nel panorama internazionale, e con l’investimento in H-Farm punta a cogliere nuove e promettenti opportunità in ambito digitale.

L’ingresso in H-Farm è per BDMI una grande opportunità per trarre vantaggio dal network di competenze ed esperienze di H-Farm nel mercato italiano delle startup digitali. I recenti investimenti di BDMI in realtà simili in Francia, Spagna e Regno Unito sono stati molto positivi e ci sono tutti i presupposti perché anche la collaborazione con H-Farm lo sia altrettanto.

Jan Borgstädt, capo dell’European Ventures di BDMI ha dichiarato: “Siamo entusiasti di iniziare questa partnership con il team di H-Farm e di scoprire tutte le promettenti opportunità nell’ambito dei nuovi media digitali”.

 

 

Chi è H-Farm

H-Farm è un progetto privato di Venture Incubation nato con l’obiettivo di aiutare giovani imprenditori nel lancio delle loro iniziative basate su modelli di business innovativi nel settore internet e media digitali.

Il modello di incubazione dura in media 36 mesi, durante i quali H-Farm assiste e accelera il percorso di crescita della startup. Al terzo anno, H-Farm cede le sue quote a uno o più nuovi investitori, siano essi Venture Capital o partner industriali, in grado di valorizzare e far crescere ulteriormente la startup. H-Farm ha sede nella tenuta agricola di Ca’ Tron (di fronte alla laguna di Venezia), Seattle (USA), Mumbai (India) e Londra (UK). Nei primi 6 anni, H-Farm ha investito circa 10,5 milioni di euro in 32 startup, creando oltre 200 posti di lavoro e ottenendo alcune exit importanti. Nei prossimi 4 anni 2012-2015 sono previsti ulteriori investimenti per altri 10 milioni di euro.

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

26 ottobre 2011


Articoli correlati
About
Startupbusiness è, dal 2008, il punto di riferimento dell’ecosistema italiano dell’innovazione che si fa impresa, offrendo informazione, contenuti, servizi, connettendo la community italiana delle startup e il mondo degli investitori e dell’industria.
Get In touch
Ricevi la Startupbusiness Review
reply
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo.

Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie.

Leggi la nostra cookie policy