Corrado Passera, #iosiamo gli innovatori, incontro a Talent Garden Milano

 

L’ex Ministro dello Sviluppo Economico Corrado Passera sarà a Talent Garden Milano il prossimo 30 settembre per presentare il suo primo libro Io Siamo che rappresenta un pò il pensiero e la visione di riferimento alla base del nuovo “cantiere” per costruire il partito Italia Unica. Ma l’incontro non vuole essere politico, bensì di ascolto delle proposte della community degli innovatori.

 

 

Sarà difficile che l’incontro non si ammanti di aurea politica, visto che le più recenti notizie che riguardano Corrado Passera lo vedono fondatore di una nuova realtà partitica, Italia Unica, pronta a sfidare dal centro destra Matteo Renzi. “Sarò il nuovo Berlusconi ma in meglio” ha detto ai microfoni di Giovanni Minoli su Mix24 annunciando la sua candidatura alle prossime elezioni che potrebbero essere già in primavera.

Ma a Talent Garden, il faccia a faccia di Passera sarà con la community degli innovatori, per parlare con loro e ascoltare le loro idee sul futuro del nostro Paese. Corrado Passera ricordiamo che è stato, nel Governo Monti, il Ministro che ha ideato e messo in piedi la Task Force governativa per le startup. A prescindere, in questo momento, dai giudizi di merito su come ha lavorato la task force e sugli esiti di tipo legislativo che ne sono scaturiti, a Passera va assolutamente riconosciuto di essere stato il primo Ministro a pronunciare la parola startup e a prendere in considerazione la loro importanza per la ripresa economica italiana; è stato anche il primo a guardare verso l’ecosistema e non solo ai “consulenti” di governo per costituire la sua task force.

E’ quindi in un certo senso doveroso concedergli il beneficio del dubbio circa il fatto che, a Talent Garden, voglia davvero ascoltare la community degli innovatori (l’evento è organizzato da Talent Garden in partnership con Cowo, Startuppami, Startupbusiness e Login) e non solo sondare il terreno in vista di campagna elettorale. La community è questo che si aspetta: ascoltare cosa propone lui per il futuro, ma anche essere ascoltata e avere la sensazione di essere importante nel disegno di un nuovo Paese, più giusto, più competitivo, più forte e anche più innovativo e più digitale. 

Agli innovatori che si scontrano quotidianamente con un Paese in cui lo Stato in tutte le sue manifestazioni (burocratiche, legislative, comunicative, ecc) è il vero anello debole nella filiera dell’innovazione, Corrado Passera sarà chiamato a dire perchè i giovani devono ancora crederci, perchè devono restare a fare impresa o ricerca in Italia, come sarà mai possibile attirare capitali stranieri, come sarà mai possibile fare in modo che tutto il genio creativo e lo spirito imprenditoriale italiani possano ancora esprimersi e crescere nel Paese e contribuire al rilancio complessivo dell’Italia, costruendo un’economia più moderna e rispondente a nuove esigenze di occupazione, sostenibilità, posizionamento nello scenario europeo e globale.

Tutte le persone, i giovani e gli innovatori che desiderano ascoltare e confrontarsi con Corrado Passera sono invitati a partecipare all’evento il prossimo 30 settembre, ore 17.30, l’ingresso è gratuito previa registrazione su questa pagina. 

Per tutti coloro che non potranno prendervi parte, ecco il link per la diretta streaming , mentre su twitter l’hashtag da seguire è #iosiamo.

Intanto, per chi volesse dare un’occhiata all’iniziativa Italia Unica qui il sito ufficiale; è possibile anche presentare le proprie prosposte nelle diverse materia, per l’area startup la pagina è questa. 

 

 


Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

24 settembre 2014

Categorie:

Eventi


Articoli correlati
About
Startupbusiness è, dal 2008, il punto di riferimento dell’ecosistema italiano dell’innovazione che si fa impresa, offrendo informazione, contenuti, servizi, connettendo la community italiana delle startup e il mondo degli investitori e dell’industria.
Get In touch
Ricevi la Startupbusiness Review
reply
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo.

Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie.

Leggi la nostra cookie policy