Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK
DigItaly Berlino chiama Italia (e intanto continua a crescere)

 

di Lorenzo Monfregola (@lorenzomonfreg)

digItaly, il gruppo degli italiani digitali a Berlino, continua il suo percorso. Incontro dopo incontro. Progetto made in Italy dopo l’altro. Cosa fanno gli italiani del mondo digitale che lavorano e creano a Berlino? Si incontrano, scambiano idee, presentano progetti, si sostengono a vicenda. E iniziano anche a dialogare con l’Italia, iniziano a comunicare sempre di più con quell’innovazione italiana che sembra ricominciare ad avere una propria direzione. Anche per questo dialogo è nato @digItalyBerlin l’account twitter ufficiale di digItaly, la voce da seguire per chi non si può unire agli incontri di Berlino e vuole seguire la diretta dei meeting, per chi vuole dialogare con gli italiani berlinesi sul futuro, per chi è interessato agli italiani che fanno impresa web in giro per il mondo. Il 19 novembre si è svolto in un’atmosfera entusiasta l’ultimo incontro di digItaly, organizzato da Silvia Foglia (twago) e Alessandro Petrucciani (Klash). Negli spazi degli uffici di 99 designs si è iniziato con la presentazione di altri 4 nuovi progetti e poi si è continuato a discutere e fare networking. Le nuove presentazioni:

  • Marzapane è un progetto di valorizzazione della cucina italiana in Germania. In un paese in cui i ristoranti italiani sono sempre meno italiani, Marzapane offrirà un facile sito web per consegne a domicilio degli ingredienti autentici e delle giuste ricette a chiunque abbia voglia di cucinare da solo qualcosa al 100% italiano.
  • Sempre gastronomico, ma di un altro tipo, è il sito Famechimica. Un nome originale per una realtà già avviata. Famechimica è un servizio di geolocalizzazione e rating per trovare nelle proprie vicinanze il migliore street food. Già attivo in Italia, ora il progetto cerca ulteriori stimoli a Berlino.
  • Originale e oltre gli schemi è il progetto Out As You. Idea neonata ma ricca di stimoli, Out As You vuole essere la realtà digitale per fare coming out online e dichiarare tutte quelle identità individuali che tendono ad essere nascoste nei siti social convenzionali e nella vita reale. Una presentazione che ha aperto una lunga discussione sulle identità digitali e sulla quale digItaly ritornerà sicuramente quando Out As You sarà evoluto nel proprio percorso a metà tra startup e iniziativa etica.
  • Anche biuup è un progetto ambizioso. Un’idea neonata che punta a creare un portale in cui sia possibile scambiare e vendere praticamente tutto, creando funzionalità che integrino grandi siti come ebay e swap.com. In tempi di mutamento dell’economia gli oggetti di consumo vengono reinterpretati e il web ha aperto la strada a nuovi tipi di commercio.

Tutte queste startup e tutti questi progetti saranno un successo? Non si sa. Certo è che nelle discussioni dopo le presentazioni si sono potute affrontare con la necessaria e vitale schiettezza potenzialità e debolezze di ciascuna idea. Consigli, complimenti, critiche. Il tutto, come sempre a digItaly, in un vortice di idee, energie ed entusiasmi che continuano ad essere il motore propulsore di tutto il gruppo degli italiani digitali a Berlino. Un gruppo, quello di digItaly, che continua a crescere e ad accogliere facce nuove. Un gruppo che vuole far sentire sempre di più la propria voce anche in Italia, ricominciando a fare rete anche con il nostro Paese, con lo sguardo rivolto a tutto ciò che di buono si potrà realizzare da oggi in poi. Che aggiungere? Seguite @digItalyBerlin e Stay Tuned!      

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

21 novembre 2012

Categorie:

Must Read


Articoli correlati
Video Consigliati
About
Startupbusiness è, dal 2008, il punto di riferimento dell’ecosistema italiano dell’innovazione che si fa impresa, offrendo informazione, contenuti, servizi, connettendo la community italiana delle startup e il mondo degli investitori e dell’industria.
Get In touch
Ricevi la Startupbusiness Review
reply