Internazionalizzazione della startup, gli insegnamenti di Docebo
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK
Docebo: come una scaleup italiana conquista l’estero (video)

Claudio Erba, fondatore e Ceo di Docebo, una delle scaleup italiane (SaaS dell’e-learning) di maggiore successo, racconta in questa intervista di Emil Abirascid come la società ha affrontato la crescita e l’internazionalizzazione.

Docebo realizza oggi l’82% del suo business all’estero, è partecipata da un fondo canadese, ha uffici in Canada, US, Emirati Arabi, e sede centrale ancora in Italia. La sua prima considerazione è “quando parti e crei l’azienda la tua aspirazione deve essere già globale, per esempio il nome deve essere language-agnostic, se crei ‘piattaformadielearning.com’ nessuno te la compra”.

Un’intervista e una case-history (quella di Docebo) molto interessanti, che offrono molti spunti e indicazioni su come una startup italiana deve gestire partenza, crescita e internazionalizzazione.

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

18 febbraio 2017

Categorie:

Case History, Scaleup, Video


Articoli correlati
About
Startupbusiness è, dal 2008, il punto di riferimento dell’ecosistema italiano dell’innovazione che si fa impresa, offrendo informazione, contenuti, servizi, connettendo la community italiana delle startup e il mondo degli investitori e dell’industria.
Get In touch
Ricevi la Startupbusiness Review
reply