Driverless car, quando arriverà sul mercato secondo Uber

L’arrivo dei veicoli a guida autonoma entro il prossimo decennio potrebbe significare la fine della proprietà dell’auto, secondo il fondatore e CEO di Uber Travis Kalanick.

Uber, Google e Apple sono tra le tech company che lavorano sullo sviluppo di automobili self-driving, e Kalanick crede che non passerà molto tempo prima veicoli autonomi diventino un prodotto di massa. Quando questo accadrà, il CEO dice, il concetto di proprietà diventerà presto un ricordo del passato.

E società di ride-sharing come Uber, che sta testando i veicoli senza conducente a Pittsburgh, potrebbero contribuire ad accelerare il declino della proprietà dell’auto.

“Se ci fosse un servizio di mobilità che è più conveniente che possedere una macchina, più affidabile, e che permette di sedersi sul sedile posteriore, invece di essere stressato sul sedile anteriore, perché si dovrebbe possedere una macchina?” Chiede Kalanick.

“Si potrebbe possedere una macchina come forse alcune persone possiedono un cavallo. Si, si potrebbe fare un giro nei fine settimana o qualcosa del genere “, ha detto all’Annual Meeting of the new Champions a Tianjin, in Cina.

“Penso che il mondo stia andando in questa direzion. La gente non avrà un’auto propria, ma un servizio che li porta dove vogliono andare, quando vogliono andare lì. Ed è quello che è Uber. ”

Kalanick dice obiettivo finale di Uber è davvero a capire come far muovere più persone in meno auto.

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

04 agosto 2016

Categorie:

Global Founders, Video


Articoli correlati
About
Startupbusiness è, dal 2008, il punto di riferimento dell’ecosistema italiano dell’innovazione che si fa impresa, offrendo informazione, contenuti, servizi, connettendo la community italiana delle startup e il mondo degli investitori e dell’industria.
Get In touch
Ricevi la Startupbusiness Review
reply
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo.

Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie.

Leggi la nostra cookie policy