Fashion tech, arriva ModelTag, agenzia digitale per modelle (e influencer)
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK
Fashion tech, arriva ModelTag, l’agenzia digitale per modelle (e influencer)

ModelTag, il mondo delle fashion model diventa digitale. Sono quattro ragazzi, tre italiani e un tedesco, Carlo De Micheli, Lorenzo Primiterra, Roberto Sarti e Constantin Steininger, ad avere fondato lo scorso anno ModelTag, un’ app alla quale le aspiranti modelle e modelli possono iscriversi e candidarsi a opportunità di lavoro che vengono regolarmente pubblicate.

“Oggi la nostra community conta circa seimila iscritti – dice a Startupbusiness Carlo De Micheli – di cui circa il 10% sono ragazzi e la gran parte arriva dall’Italia, dalla Germania e dalla Francia, l’app è infatti disponibile in italiano, inglese, tedesco e francese. Abbiamo iniziato a costruire la community a livello europeo e oggi stiamo iniziando a lavorare con le grandi agenzie, soprattutto di Parigi e di Milano, per aiutarle a individuare le top model del futuro”.

A credere nella startup è stato da subito il governo francese che nell’ambito del programma French Tech Ticket nell’edizione 2016-2017 in collaborazione con Bpifrance Financement che ha selezionato ModelTag, insieme a una sola altra startup italiana, offrendogli un grant da 45mila euro, l’ufficio a Parigi e una serie di servizi di supporto: “ora stiamo ulteriormente espandendoci – aggiunge De Micheli – stiamo per aprire un ufficio a Riga e non escludiamo a breve di avviare una campagna per la raccolta di nuovi capitali”.

 

I quattro fondatori: Carlo De Micheli, Lorenzo Primiterra, Roberto Sarti e Constantin Steininger

ModelTag si propone quindi di portare nuovi modelli organizzativi a un settore che ancora utilizza meccanismi molto poco digitali e consentire alla nuova generazione di modelle e aspiranti tali di potere avere un più efficace canale per proporsi: “per esempio – aggiunge il co-fondatore e Ceo – oggi chi cerca modelle e modelli bada anche al loro posizionamento sui social, in particolare Instagram, e quindi, benché naturalmente le caratteristiche fisiche restano fondamentali, chi si dedica al posizionamento della propria immagine può guadagnare punti”.

Sono oltre 50 le aziende e le agenzie che già utilizzano il servizio di ModelTag e che possono quindi scorrere il database delle modelle e dei modelli che si sono iscritti inserendo le loro caratteristiche fisiche, le misure delle taglie, le esperienze precedenti, i dati anagrafici, il book fotografico e i loro video di presentazione, le aziende hanno così la possibilità di inserire direttamente le offerte di lavoro, per esempio casting per la pubblicità, shooting fotografico, sfilata di moda, e selezionare quindi i candidati che se scelti vengono avvisati da un’apposita notifica.

“Stiamo anche lavorando alla realizzazione di un  sistema di immagini tridimensionali che renderà la promozione dei modelli e delle modelle ancora più efficace e il lavoro delle agenzie e delle aziende clienti più semplice”, conclude De Micheli.

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

03 agosto 2017


Articoli correlati
Video Consigliati
About
Startupbusiness è, dal 2008, il punto di riferimento dell’ecosistema italiano dell’innovazione che si fa impresa, offrendo informazione, contenuti, servizi, connettendo la community italiana delle startup e il mondo degli investitori e dell’industria.
Get In touch
Ricevi la Startupbusiness Review
reply