download bdsm
InnovActionLab pronto alla prima milanese

Nei tre anni della sua esistenza il progetto InnovActionLab ha permesso, favorito, facilitato, sostenuto, promosso, alimentato la creazione di 30 startup che complessivamente hanno poi raccolto 4,5 milioni di euro di finanziamenti da investitori vari.

InnovActionLab non è però una fabbrica di startup, ma una fabbrica di talenti, Augusto Coppola, deus ex-machina del progetto è molto concentrato sull’aspetto del creare valore nelle persone, nel motivarle, nel renderle capaci di conoscere i loro limiti e superarli. Augusto è un coach che crede molto nella grande opportunità del fare impresa ed è per questo che è anche attivo come guida operativa per le le startup che si insediano e vengono finanziate da EnLabs, l’incubatore che fa capo a LVenture a Roma.

“Con questa quarta edizione – dice Augusto – abbiamo deciso di cogliere la nuova sfida di avviare InnovActionLab anche a Milano e in Lombardia uscendo quindi dal territorio di Roma e del Lazio che ci ha dato tante soddisfazioni con oltre 500 partecipanti nelle prime tre edizioni”. Una sfida non certo facile sia perché il progetto si propone di collaborare con le Università sia perché Milano propone un’offerta formativa legata alla nuova imprenditoria e all’innovazione che è piuttosto ampia: le università hanno progetti in tal senso in particolare il Politecnico di Milano con lo Start-up program del Mip, la Bocconi con il progetto SpeedMiUp e poi ci sono iniziative come MakeYourStartup che parte proprio in questi giorni e il master in Startup d’impresa de Il Sole 24 Ore e poi ci sono anche proposte che sono gestite interamente online come il SuperSummit che ha anche una sezione dedicata proprio alle startup. Insomma il panorama è ricco e InnovActionLab si inserisce in questo scenario portando con se alcuni elementi come la sua esperienza e i risultati ottenuti negli anni scorsi e come i suoi partner che sono nomi come JpMorgan Chase Foundation, Startup revolutionary road con Microsoft, Fondazione Cariplo e Filarete.

“Siamo consapevoli dell’importanza della sfida – aggiunge Augusto Coppola il cui ruolo ufficiale è co-fondatore e chairman di InnovActionLab – ma anche delle nostre capacità e della bontà della nostra proposta, siamo pronti a collaborare con chiunque condivida la nostra filosofia e modalità di approccio e intendiamo fare con decisione la nostra parte per accelerare il processo di diffusione della cultura della nuova imprenditoria e contribuire a creare maggiori opportunità per chi ha idee e desidera svilupparle per tradurle in imprese”.

InnovActionLab è aperto agli studenti universitari di qualsiasi ateneo e facoltà, tutte le informazioni per le iscrizioni sono disponibili sul sito del progetto che, oltre ai programmi su Roma e Milano ha anche un programma a Cagliari e gli InnovAction Camp estivi. 

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

20 febbraio 2014

Categorie:

Must Read, Notizie


Articoli correlati
Video Consigliati
Funding News

La scaleup MoneyFarm raccoglie altri 7..

La scaleup MoneyFarm è una delle princ..

La startup Milkman riceve 1 milione € ..

La startup Milkman, che offre un servi..

Big Data, la startup WaterView raccogl..

WaterView, startup dei big data incuba..
Più letti

Shark Prank..

Dopo avere visto la prima puntata di S..

Cassa Depositi e Prestiti fa il Ventur..

Ci siamo. Il nuovo fondo di venture ca..

Ecco Endeavor, la noprofit che aiuta l..

Endeavor  non è un venture capital, al..
Più condivisi

Perchè in Italia non si investe in sta..

E' la domanda che serpeggia sempre, pi..

Chatbot, cosa sono e perchè sono impor..

L'organizzatore del primo evento itali..

Blockchain, quando e come cambierà il ..

In un quartiere di New York City, dei ..
About
Startupbusiness è, dal 2008, il punto di riferimento dell’ecosistema italiano dell’innovazione che si fa impresa, offrendo informazione, contenuti, servizi, connettendo la community italiana delle startup e il mondo degli investitori e dell’industria.
Get In touch
Ricevi la Startupbusiness Review
reply