Insurtech, come partecipare a Open-F@b Call4Ideas di BNP Paribas Cardif
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK
Insurtech, come partecipare a Open-F@b Call4Ideas di BNP Paribas Cardif

Con la quarta edizione di Open-F@B Call4Ideas, arrivano a 400 mila euro gli investimenti programmati in quattro anni da BNP Paribas Cardif, tra le prime dieci Compagnie in Italia, pioniere con la sua Call4Ideas (realizzata in collaborazione con il portale InsuranceUp)  della open innovation e dell’insurtech nel nostro Paese.

Diverse le novità di questa nuova edizione, che da quest’anno vede la partnership di OpenUp, la piattaforma digitale sviluppata da BNP Paribas che mette in contatto startupper e referenti del Gruppo, e di Medici, il network globale di consulenza strategica per l’innovazione in ambito fintech alimentata dal più grande database di startup nel settore con circa 8mila società censite.

Tutti i finalisti saranno inseriti nel database di MEDICI, usufruendo di servizi di marketing e visibilità e non solo: il loro progetto verrà presentato a C Entrepreneurs Fund, il Fondo Venture Capital di Bnp Paribas Cardif.

I vincitori del contest, selezionati da un Comitato costituito da executive del Gruppo BNP Paribas e di BNP Paribas Cardif, da professionisti universitari nell’ambito delle tecnologie digitali e da esperti, saranno affiancati dal team R&D di BNP Paribas Cardif che li aiuterà a sviluppare l’idea, tenendo in considerazione le esigenze del mercato e della Compagnia.

Il tema di Open-F@b Call4Ideas 2017: preventive insurance

Il tema di questa nuova edizione, la ‘Preventive Insurance’ è di grande attualità e anticipa quello che è il futuro paradigma per le Compagnie assicurative che vogliano cavalcare la nuova ondata di sofisticate tecnologie che permettono di instaurare un nuovo rapporto con i clienti e la definizione di nuovi modelli di business.

‘Innovare per prevenire, assistere e proteggere.’ Questo è il motto di BNP Paribas Cardif, tra le prime dieci Compagnie in Italia, che intende posizionarsi come ‘preventive insurer’ costruendo l’assicurazione di domani, basata su modelli di prevenzione, assistenza e interazione con il cliente, anziché sul mero risarcimento.

Chi è il ‘Preventive Insurer’

Il tema della Preventive Insurance avrà nei prossimi anni un peso sempre maggiore, come dimostrano i risultati del rapporto di PwC sulla “Connected Insurance”: la stima delle vendite di Wearable device legati all’ambito salute, nel 2019, raggiungerà i 245 milioni di unità, triplicando il dato del 2015; nell’area Smart Home, il numero degli smart device domestici crescerà annualmente fino al 2019 del +50%, raggiungendo nel 2020 tra i 500 e i 700 mln di unità; per quanto riguarda la mobilità, sul fronte delle auto connesse il mercato italiano è uno dei più maturi ma si prevede nel periodo 2017-2022 un’ulteriore crescita del fatturato di ben il 24% annuo.

In questo scenario, essere “Preventive Insurer”, significa garantire la prevenzione nell’ambito della smart home come in quello della sfera più personale, e si traduce in un vantaggio per le imprese ma anche per i clienti: da una parta la riduzione dei costi, dall’altra la personalizzazione dei servizi e una maggiore tutela che può diventare in molti casi una vera e propria protezione.

Come partecipare alla call

BNP Paribas Cardif è interessata a raccogliere proposte, soluzioni e idee che possano concretizzare le soluzioni di prevenzione, sicurezza e benessere dei nuovi consumatori.

Open-F@b Call4Ideas 2017 è quindi aperta a tutti coloro, startup, technology provider, professionisti, sviluppatori, studenti  che propongono:

  • modelli predittivi grazie ai sistemi di predictive analytics, che permettano analisi previsionali per anticipare gli eventi, garantendo tutela e benessere
  • piattaforme digitali, oggetti connessi o servizi volti a prevenire o mitigare i rischi, con particolare attenzione al mondo salute, casa e mobilità.

Le proposte di partecipazione devono essere inviate entro il 23 ottobre 2017 esclusivamente tramite application presente sull’apposita pagina di InsuranceUp.

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

27 luglio 2017

Categorie:

Must Read


Articoli correlati
Video Consigliati
About
Startupbusiness è, dal 2008, il punto di riferimento dell’ecosistema italiano dell’innovazione che si fa impresa, offrendo informazione, contenuti, servizi, connettendo la community italiana delle startup e il mondo degli investitori e dell’industria.
Get In touch
Ricevi la Startupbusiness Review
reply