Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK
Intel Business Challenge, ecco le start-up italiane ammesse alla finale europea di Dublino

 

Sono state selezionate le start-up italiane che hanno superato la prima fase di selezioni e accedono al secondo round dell’European Intel Business Challenge. Le start-up selezionate parteciperanno ora a un programma di mentoring al termine del quale saranno scelte quelle che parteciperanno alla finale europea in programma a Dublino nei giorni tra il 17 e il 20 giugno.

“Sono arrivate circa 100 proposte e la selezione per il round italiano  è stata particolarmente dura. La strada per la California è ancora lunga, ma la qualità delle start-up selezionate dimostra la vitalità dell'imprenditorialità che parte dalle nostre università e centri di ricerca”, afferma Alberto Di Minin, ricercatore di management presso la Scuola Superiore Sant'Anna e country associate per l'Italia dell'Intel Business Challenge che in questo post pubblica l’elenco completo delle start-up selezionate e illustra i futuri passaggi della competizione che porterà i vincitori europei alla finalissima globale che si terrà presso la University of California Berkeley.

Restate sintonizzati per sapere se una delle start-up italiane riuscirà a raggiungere l’ambito traguardo della finale globale e magari anche a vincere la competition.

Ecco i nomi:

Buzzoole
AriA
CompAct Robotics
DrSmart 
EggPlant
FYF 
Metwit APIs
MRS
PHI-Drive
SeeJay
Tensive

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

19 marzo 2013

Categorie:

Must Read, Notizie

Tag:

dublino


Articoli correlati
Video Consigliati
About
Startupbusiness è, dal 2008, il punto di riferimento dell’ecosistema italiano dell’innovazione che si fa impresa, offrendo informazione, contenuti, servizi, connettendo la community italiana delle startup e il mondo degli investitori e dell’industria.
Get In touch
Ricevi la Startupbusiness Review
reply