download bdsm
Lockerz acquisisce Wishpot, ecco la sesta exit di H-Farm

 

 

“C’è molta eccitazione per questo deal! Non potremmo essere più contenti per Max e tutto il team, così come per i nostri investitori. Tutti pensiamo che Lockerz sia una grande società con un futuro incredibile davanti a se e di conseguenza è molto bello essere parte della loro storia”.                                                

Così Michael Burnett, Partner di H-Farm che ha seguito da vicino l’operazione Lockerz-Wishpot, ha commentato con entusiasmo. 

 

 

Non sono state dichiarate le cifre della transazione, ma certamente per Wishpot, piattaforma per il social commerce basato sulle wishlist fondata a Seattle dall’italiano Max Ciccotosto e partecipata da H-Farm Ventures,  Monster Venture Partners, Curious Office e altri angels,  l' acquisizione da parte di una società che si sta imponendo con la velocità e l'aggressività di Lockerz in un settore in grande crescita come il social commerce, dove si delineano big player, non può che rappresentare una opportunità. 

 

 

Lockerz è una piattaforma/network per il social commerce che ha raccolto fino a oggi investimenti per circa 70 milioni di dollari (Venture Capital come Kleiner Perkins Caufield & Byers, DAG Ventures, Live Nation) e che rappresenta una community di giovani, giovanissimi e celebrities, spendaccioni e soprattutto tanti (oltre 45 milioni di visitatori unici al mese).
La società è stata fondata dalla brillante Kathy Savitt , manager che dallo scorso agosto è però uscita dai ruoli operativi in Lockerz  (attualmente è Presidente) perché chiamata da Marissa Mayer in Yahoo! nel ruolo di nuovo CMO, Chief Marketing Officer.

 

 

Per l’acquisizione di Wishpot, determinanti sono stati tecnologia e business legati a Venpop, piattaforma sviluppata da Wishpot, sul mercato con ottimo riscontro da circa una anno. Venpop costituisce una soluzione “chiavi in mano” per il mondo retailer, e permette agli stessi di vendere e promuovere i propri prodotti sui principali canali social. Una tecnologia che certamente ben si combina con le politiche espansive di Lockerz, che nell’ultimo anno ha messo le mani anche suVodpod (video service), Chick Approved (sito di moda online), AddtoAny (social sharing).

Come parte del deal, il senior management di Wishpot , il suo fondatore Max Ciccotosto e il CTO Tom Lianza, apporteranno le loro competenze a Lockerz, continuando a dedicarsi allo sviluppo delle tecnologie di social commerce.

 

 

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

18 settembre 2012

Categorie:

Must Read, Notizie

Tag:

exit


Articoli correlati
Video Consigliati
Funding News

Big Data, la startup WaterView raccogl..

WaterView, startup dei big data incuba..

Startup ecommerce, 3 milioni per Lanie..

Lanieri è la startup ecommerce che ha ..

CoContest va in US e raccoglie 1,9 mil..

CoContest ha appena chiuso un round da..
Più letti

Shark Prank..

Dopo avere visto la prima puntata di S..

Cassa Depositi e Prestiti fa il Ventur..

Ci siamo. Il nuovo fondo di venture ca..

Ecco Endeavor, la noprofit che aiuta l..

Endeavor  non è un venture capital, al..
Più condivisi

Perchè in Italia non si investe in sta..

E' la domanda che serpeggia sempre, pi..

Chatbot, cosa sono e perchè sono impor..

L'organizzatore del primo evento itali..

Le startup italiane di qualità, fra To..

La forza di un ecosistema non sta tant..
About
Startupbusiness è, dal 2008, il punto di riferimento dell’ecosistema italiano dell’innovazione che si fa impresa, offrendo informazione, contenuti, servizi, connettendo la community italiana delle startup e il mondo degli investitori e dell’industria.
Get In touch
Ricevi la Startupbusiness Review
reply