Martha’s Cottage, la startup delle nozze, raccoglie 500mila euro

Martha’s Cottage, la startup siciliana che nel 2014 ha lanciato un e-commerce per le nozze, ha annunciato la chiusura di un round d’investimento da 500 mila euro.

Tra gli investitori che hanno partecipato all’aumento di capitale, oltre ai già presenti Capital B! di Mauro Del Rio e Borealis Tech VenturesAlmir Ambeskovic, già founder di Restopolis, la startup per le prenotazioni online dei ristoranti acquisita da The Fork (TripAdvisor),  e Riccardo Lorenzini, founder del digital enabler Alkemy.

“Il funding ci permetterà di accelerare lo sviluppo in Europa e nel mondo, già iniziato grazie alle recenti partnership con Privalia e Brandon Ferrari”, dichiara Salvatore Cobuzio, ceo di Martha’s Cottage e fondatore insieme a Simona Canto, Laura Bevelacqua e Tiziana Mendolia. “Avere tra i nostri soci manager e imprenditori così autorevoli e qualificati ci conferma la validità della nostra strategia, rivolta a consolidare la leadership nel matrimonio 2.0, che presenta grandi opportunità di crescita. Siamo stati i primi in Italia ad intercettare il cambiamento in atto nel tradizionale mondo delle nozze e, a meno di due anni dalla fondazione i nostri prodotti sono stati scelti da più di 20mila spose”.

Leggi i commenti degli investitori di Martha’s Cottage su EconomyUp.

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

24 maggio 2016


Articoli correlati
About
Startupbusiness è, dal 2008, il punto di riferimento dell’ecosistema italiano dell’innovazione che si fa impresa, offrendo informazione, contenuti, servizi, connettendo la community italiana delle startup e il mondo degli investitori e dell’industria.
Get In touch
Ricevi la Startupbusiness Review
reply
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo.

Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie.

Leggi la nostra cookie policy