Impact, 2 M di euro per 20 startup

Impact lancia la prima Open Call dal valore di due milioni di euro, che mira a selezionare 20 startup con idee e progetti innovativi relativi all’utilizzo di internet di mobilità.

Impact (Internet Mobile Project Accelerator) è uno dei sedici consorzi selezionati nell’ambito del programma FI-PPP e finanziati dalla Commissione europea, guidato da Buongiorno (ne avevamo parlato qui) e volti a sostenere la diffusione della tecnologia Fiware, di cui abbiamo recentemente parlato qui in relazione a un prossimo Startup Weekend dedicato.

L’Open Call appena lanciata è solo la prima di tre che porteranno investimenti su 64 startup per 6,4 milioni di euro complessivi, una seconda call si svolgerà a maggio 2015 e la terza a ottobre 2015.

Focus della call, la cui scadenza è il prossimo 7 novembre 2014, è selezionare startup che sviluppino mobile app o modelli di business basati sulla mobilità in molteplici ambiti, come la comunicazione, video, media e advertising; oltre che design, educazione, entertainment, e-Commerce, dispositivi periferici, connected TV, infrastrutture, sicurezza, finanza, smart cities e social networks.

Ovviamente, dal momento che le attività di Impact rientrano nell’ambito del programma a supporto della tecnologia Fiware (open set di internet del futuro basato su tecnologie sviluppate nelle fasi precedenti del programma Fiware) le startup interessate devono sviluppare i loro prodotti o servizi sfruttando la medesima tecnologia Fiware (Fi-ware e Fi-content).

impact

 

Perchè partecipare?

– 100 k euro in cash e servizi senza equity free (90k cash + 10k servizi)

– 6 mesi di accelerazione con mentor e training di altissimo livello

– supporto per ulteriore fundraising

– demo day con investitori

– possibilità di accedere, dopo i 6 mesi di accelerazione a un’ulteriore fase di investimento che consente l’accesso privilegiato ai programmi dei membri del consorzio IMPACT, fornendo loro fino a 250.000 euro in aggiunta al finanziamento UE, in cambio del 10% del capitale con un sconto del 25% pre-definito al valore di mercato

– supportare la crescita di applicazioni altamente innovative sull’unica infrastruttura open cloud-based, basata sulla collaborazione pubblico-privato su piano europeo

Chi può partecipare

Imprese in fase di start-up: progetti con un prototipo già disponibile, valutate meno di un milione di euro, con almeno due fondatori che lavorano a tempo pieno sul progetto e la previsione di lancio sul mercato in meno di sei mesi. Teoricamente può essere anche una startup non ancora formalmente costituita, cioè un semplice, ma solido, team.

Imprese in fase di crescita: le aziende già presenti sul mercato da meno di sette anni con fatturato inferiore a due milioni di euro, dove i fondatori ancora possiedono il 51% del capitale, in grado di fornire indicatori che dimostrino il potenziale di crescita. L’obiettivo è la globalizzazione e/o il consolidamento del business.

La call è aperta a tutte le imprese con sede nei Paesi membri o associati.

Le proposte devono essere presentate entro il 7 novembre alle 15.00 (CET) sulla piattaforma Funding Box Platform (fundingbox.com).

Per qualsiasi su questo tema è utile consultare il pdf delle FAQ.

Le startup che operano nel cleantech, possono tenere stiano all’erta che a breve (15 ottobre) dovrebbe aprirsi anche la call di INCENSe, che similmente a Impact, è uno dei consorzi che gestiranno i programmi di accelerazione del programma europeo.

 

 

 

 

 

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

30 settembre 2014

Categorie:

Eventi, Must Read, Notizie


Articoli correlati
About
Startupbusiness è, dal 2008, il punto di riferimento dell’ecosistema italiano dell’innovazione che si fa impresa, offrendo informazione, contenuti, servizi, connettendo la community italiana delle startup e il mondo degli investitori e dell’industria.
Get In touch
Ricevi la Startupbusiness Review
reply
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo.

Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie.

Leggi la nostra cookie policy