Premio business angel dell'anno a Guido Ferralasco per investimento in skuola.net

 

Assegnato a Guido Ferralasco il Premio Business angel dell'anno istituito, quest'anno per la prima volta, da Iban e il Club degli Investitori di Torino.

Guido Ferralasco, torinese, studi in Bocconi, carriera all'interno di una delle più importanti aziende del food & beverage a livello internazionale, è stato in particolare premiato per il suo investimento in skuola.net. Coinvolgimento non solo finanziario.

“Guido è una figura marketing/commerciale che ci mancava in squadra – affermano concordi i tre founder di skuola.net Marco Sbardella, Alessandro Pilloni, Daniele Grassucci – ha saputo formarci, grazie alla sua esperienza, e darci dei consigli utili dedicandoci tempo prezioso. Anche delle colazioni di lavoro o delle cene o delle telefonate sono state importantissime per noi. Il boost di ricavi e degli accordi commerciali è anche merito del suo modo di appassionarsi alla nostra “impresa”. Per i giovani, il mero cash a volte non basta per creare sviluppo”.

skuola.net è nata nel 2000 quasi per caso come sito per condividere compiti e appunti scolastici, ma è solo da alcuni anni che i tre fondatori hanno intravisto nella massiccia community di studenti un'importante occasione di business e definito un modello che funziona.

skuola.net non ha perso la freschezza e la genuinità degli esordi, fattore che li tiene molto vicini alla community stessa, ma si è evoluta diventando anche testata giornalistica, quindi fonte di informazione per studenti, universitari, professori, genitori. Il suo modello di business si basa su pubblicità e fornitura di contenuti a partner. Tra 2011 e 2012 ha raddoppiato i ricavi, portato a 2 milioni gli accessi unici/mese, partner che vanno dalla Bocconi alla Nintendo, Coca Cola, Barilla, Vodafone, Tim, ecc; portato i dipendenti totali delle due sedi di Torino e Roma a 15, lanciato il canale università, stretto collaborazione con Miur e partnership con Ansa e tgcom24. 

 

Sul Premio

Il Club degli Investitori di Torino e l’Associazione IBAN – il network Italiano dei Business Angel – hanno  istituito un premio per il Business Angel dell'anno che maggiormente si è distinto in attività di investimento e di partecipazione attiva a sostegno della crescita di in una start up.
 Il premio è stato assegnato nel corso della cena sociale del Club tenutasi a Torino  il 9 luglio scorso.
Il premio è stato assegnato da una commissione presieduta dal Presidente IBAN, Paolo Anselmo e composta anche da Piero Bergamini, Socio Club e IBAN, e il direttore di Unicredit nord ovest, Vladimiro Rambaldi, come rappresentante del sistema creditizio.

La lista dei candidati, quest’anno limitata alle operazioni in Piemonte, è stata individuata da IBAN sulla base dei dati di investimento che ogni anno raccoglie. Dal prossimo anno, ci sarà la possibilità di candidarsi per il premio attraverso il sito web di IBAN e del Club degli Investitori.

Criteri di selezione:

  • performance economico/finanziaria della/e start up in cui il Business Angel ha investito: fatturato, utile, etc
  • tempo del Business Angel dedicato a seguire la start up (ore a settimana)
  • Risultati della start up direttamente collegabili all’attività del Business Angel: numero di clienti acquisiti, partnership stipulate, etc
  • Feedback dell’imprenditore

 

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

13 luglio 2012

Categorie:

Must Read, Notizie


Articoli correlati
About
Startupbusiness è, dal 2008, il punto di riferimento dell’ecosistema italiano dell’innovazione che si fa impresa, offrendo informazione, contenuti, servizi, connettendo la community italiana delle startup e il mondo degli investitori e dell’industria.
Get In touch
Ricevi la Startupbusiness Review
reply
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo.

Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie.

Leggi la nostra cookie policy