Sardex raccoglie 3 milioni di euro per scalare in nuovi mercati

Nata nel 2009 in Sardegna, come suggerisce anche il nome, la startup Sardex ha raggiunto un nuovo importante traguardo raccogliendo un investimento pari a 3 milioni di euro da Innogest, Invitalia Ventures, Banca Sella Holding, Fondazione di Sardegna, Nice Group e Melpart di Stefano Meloni, futuro presidente della società. Userà i capitali per espandersi in tutte le regioni e anche all’estero.

Sardex può essere considerata uno degli esempi più interessanti di sharing economy in Italia: attraverso l’attivazione di un sistema di conti online e l’utilizzo di una “moneta” digitale locale, il Circuito Sardex offre ad imprese e professionisti la possibilità di finanziarsi reciprocamente trasformando la propria capacità produttiva inespressa in liquidità supplementare utile a sostenere parte delle proprie spese correnti, operare investimenti e, tramite l’apertura di conti a soci e dipendenti delle stesse, di effettuare parte delle proprie spese personali.

l modello di Sardex è stato replicato con successo dalla Sardegna in altre otto regioni d’Italia (Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Marche, Abruzzo, Lazio, Molise e Campania) ed è in fase di avvio in Umbria e Veneto.

Attualmente il circuito Sardex conta più di 3.000 imprese che hanno generato nel 2015 transazioni per un valore di oltre 50.000.000 di euro.

Leggi l’articolo integrale su EconomyUp

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

13 aprile 2016


Articoli correlati
Video Consigliati
About
Startupbusiness è, dal 2008, il punto di riferimento dell’ecosistema italiano dell’innovazione che si fa impresa, offrendo informazione, contenuti, servizi, connettendo la community italiana delle startup e il mondo degli investitori e dell’industria.
Get In touch
Ricevi la Startupbusiness Review
reply
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo.

Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie.

Leggi la nostra cookie policy