download bdsm
Scaleup, come far crescere il mercato europeo in 10 passi (paper EDF)

La performance europea in riferimento alle startup è molto migliore di quanto la maggior parte delle persone credano.

Così esordisce il report (di maggio 2015) del European Digital Forum, iniziativa del Lisbon Council e Nesta, in collaborazione con l'European Commission’s Startup Europe Initiative, secondo il quale 2,3 milioni di nuove imprese sono nate nel solo 2012 creando 3,5 milioni di posti di lavoro. E secondo i dati del 2014, gli ultimi resi disponibili da Eurostat, ci sono state più nascite di nuove imprese che morti, un fatto importante per il mondo imprenditoriale.

Tuttavia, dice il report, nonostante questo trend positivo nel numero di nuove imprese che nascono, questo è solo una parte di ciò che misura il successo di un ecosistema : bisogna anche andare a considerare quante società riescono a passare dalla fase startup a quella di scaleup. Un passaggio in cui le società europee non si distinguono particolarmente.

A pesare è la quantità, poco elevata, di capitali venture capital disponibili per finanziare lo scaleup, determinato anche dalla frammentazione dei capitali stessi distribuiti in diversi mercati nazionali.

Si legge nel report:

"At around €60 million, the average European venture capital fund is only half the size of the average firm in the U.S., and around 90% of EU venture-capital investment is concentrated in only eight EU member states – Denmark, Finland, France, Germany, the Netherlands, Spain, Sweden and the UK.17 Because of the diversity of rules in EU member states, venture-capital managers bear high costs in raising funds across Europe. The result is EU venture capital funds are relatively small, and thus have less capital to support growing businesses."

Il documento analizza i principali ostacoli allo scaleup delle società in Europa e propone un piano in 10 punti per migliorare la scalabilità delle imprese europee:

  • supportare la creazione di fondo dei fondi
  • migliorare accessibilità ai mercati azionari
  • investitori istituzionali e corporate dovrebbero investire più capitali in fondi per la crescita delle startup
  • migliorare la comunicazione della EC (e il supporto) alle raising star 
  • superare la discriminazione fiscale tra Stati
  • portare a termine le politiche del Single market
  • dare un ruolo più forte a EFSI - European Fund of Strategic Investments
  • creare una piattaforma europea unica per il database delle startup
  • creare un tool kit più ampio di strumenti per favorire investimenti "growth"
  • le startup devono esse stesse trovare un canale comune e forte per farsi promotrici di ciò che necessitano presso i governi, anche realizzando uno  Scaleup Manifesto.

Leggi di più  e Scarica qui il report integrale

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

11 luglio 2016

Categorie:

Report, Scaleup


Articoli correlati
Video Consigliati
Funding News

La scaleup MoneyFarm raccoglie altri 7..

La scaleup MoneyFarm è una delle princ..

La startup Milkman riceve 1 milione € ..

La startup Milkman, che offre un servi..

Big Data, la startup WaterView raccogl..

WaterView, startup dei big data incuba..
Più letti

Shark Prank..

Dopo avere visto la prima puntata di S..

Cassa Depositi e Prestiti fa il Ventur..

Ci siamo. Il nuovo fondo di venture ca..

Ecco Endeavor, la noprofit che aiuta l..

Endeavor  non è un venture capital, al..
Più condivisi

Perchè in Italia non si investe in sta..

E' la domanda che serpeggia sempre, pi..

Chatbot, cosa sono e perchè sono impor..

L'organizzatore del primo evento itali..

Blockchain, quando e come cambierà il ..

In un quartiere di New York City, dei ..
About
Startupbusiness è, dal 2008, il punto di riferimento dell’ecosistema italiano dell’innovazione che si fa impresa, offrendo informazione, contenuti, servizi, connettendo la community italiana delle startup e il mondo degli investitori e dell’industria.
Get In touch
Ricevi la Startupbusiness Review
reply