Soundreef, 3,5 per la startup che farà concorrenza alla Siae

Soundreef, startup  fondata da Davide d’Atri, che ne è amministratore delegato, ha acquisito il 100% della Soundreef Ltd, company fondata sempre da d’Atri insieme a Francesco Danieli nel 2011 e operante nel Regno Unito per l’intermediazione dei diritti d’autore.

L’operazione è stata realizzata con i fondi di VAM Investments e LVenture Group.

VAM Investments investirà 3,2 milioni di euro attraverso il veicolo dedicato VAM SR1 Invest s.r.l., parte in buyout e parte in aumento di capitale articolato in più tranche per finanziare l’espansione internazionale del business nell’arco dei prossimi 12 mesi. LVenture Group, holding di partecipazioni quotata sul Mta di Borsa Italiana, aumenterà il proprio investimento di 250mila euro, raddoppiando in questo modo la propria quota di partecipazione. Questa operazione fa seguito ad un primo investimento effettuato nel febbraio 2011.

Leggi la notizia integrale su EconomyUP

Chi è Soundreef

Due ragazzi italiani hanno fondato una collecting society che rompe il regime monopolistico nell’acquisizione e gestione dei diritti d’autore. ”Per competere con Siae puntiamo su maggiore trasparenza, efficienza e prezzi più bassi” dice Francesco Danieli, founder della startup che oggi gestisce 30mila musicisti internazionali. Leggi di più …

Sito Soundreef

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

27 novembre 2015

Tag:

startup


Articoli correlati
Video Consigliati
About
Startupbusiness è, dal 2008, il punto di riferimento dell’ecosistema italiano dell’innovazione che si fa impresa, offrendo informazione, contenuti, servizi, connettendo la community italiana delle startup e il mondo degli investitori e dell’industria.
Get In touch
Ricevi la Startupbusiness Review
reply
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo.

Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie.

Leggi la nostra cookie policy