Startup turismo,Vikey, concierge IoT, raccoglie 300mila euro
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK
Startup turismo,Vikey, concierge IoT, raccoglie 300mila euro

Basta chiavi. Per i gestori di case vacanze (e per coloro che ne sono ospiti) è in arrivo la rivoluzione Vikey, un servizio di concierge basato su tecnologie IoT in grado di far archiviare l’operazione di check-in e check-out negli appartamenti gestita fino a oggi manualmente con la fatidica consegna delle chiavi.

La nuova startup italiana del settore turismo (ma anche dell’IoT) ha appena chiuso un aumento di capitale per 300mila euro, che coinvolge quale lead investor LVenture Group, holding quotata sull’MTA di Borsa Italiana che opera nel settore del venture capital, e alcuni membri di Angel Partner Group (APG), network di business angel che ha LVenture Group tra i suoi fondatori.

Vikey si indirizza al mondo dell’hospitality con una soluzione IoT che digitalizza il modo di effettuare il check-in nelle case vacanze.

Il servizio infatti permette a qualunque gestore di appartamenti vacanze – Airbnb, Booking, Home Rental, privati qualsiasi – di aprire in completa autonomia il portone del condominio e la porta di casa da remoto, semplicemente con un tap sull’app dedicata. È una soluzione per snellire e facilitare la gestione del check-in e del check-out e per occuparsi simultaneamente di più appartamenti, superando i principali problemi legati al mercato delle case-vacanze.

Ma non solo. L’App di Vikey, disponibile per Android, iOS e nella versione Desktop, è una sofisticata dashboard di comando che oltre ad aprire e chiudere porte, monitora i consumi degli elettrodomestici e studia le statistiche relative all’andamento degli appartamenti.

Il servizio per essere utilizzato ha bisogno di essere preventivamente installato e si compone di diversi elementi:

– la ViMind – la stazione di controllo – che va installata all’interno dell’abitazione

–  la ViLock che va inserita sulla sezione interna della porta o la ViBox al lato porta, in base alle richieste. Non verranno toccati dispositivi condominiali, ma solo il citofono interno alla casa

– l’applicazione per smartphone e desktop

Attualmente Vikey è presente su Roma, Milano e Firenze con più di 2.000 utilizzatori e si prepara per le nuove aperture a Venezia, Verona, Torino, Napoli e Palermo con l’obiettivo di raggiungere 10.000 utilizzatori entro la fine del 2017.

“Siamo davvero entusiasti che LVenture Group e APG ci stiano sostenendo in questa sfida e abbiano deciso di scommettere su di noi. ll mercato del Vacation Rental è in continua evoluzione e la nuova frontiera è la digitalizzazione dei servizi. Con Vikey vogliamo rivoluzionare l’esperienza del check-in fornendo la prima chiave digitale ed universale per accedere alle case vacanze, direttamente dallo smartphone” ha dichiarato Luca Bernardoni CEO di Vikey.

Il “Vacation Rental” è un mercato in crescita che vale attualmente oltre $25B e che raggiungerà nel 2020 i 37 miliardi di dollari. Al mondo ci sono più di 1.5 milioni di appartamenti vacanze, più del 50% (790.000) in Europa e ben 120.000 in Italia. È un mercato consolidato e composto da grandi players alla ricerca di M&A in nuove tecnologie e servizi. Non a caso nel 2016 ha attratto più di $300M di fondi di capitale di rischio.

 

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

12 giugno 2017


Articoli correlati
Video Consigliati
About
Startupbusiness è, dal 2008, il punto di riferimento dell’ecosistema italiano dell’innovazione che si fa impresa, offrendo informazione, contenuti, servizi, connettendo la community italiana delle startup e il mondo degli investitori e dell’industria.
Get In touch
Ricevi la Startupbusiness Review
reply