Startupper's Swing/Micaela Terzi/Urbano Creativo

 

 

Siate sempre aggiornati su ciò che fate, ma anche su tutto ciò che succede nel mondo: le idee più innovative vi verranno quasi sempre mentre sarete occupati a guardarvi intorno

 

 

 

 

 

Micaela Terzi, classe 1975, è Presidente e co-fondatrice di Urbano Creativo, società innovativa che sviluppa strategie e progetti per le smart city. Appassionata di scrittura e tecnologie, cerca di coltivare le sue passioni mentre è occupata a… conquistare il mondo. Nel 2012 ha fondato Mobirev insieme ad Emanuela Donetti, Gabriele Grea, Giuseppe Siciliano e Lior Shtram.

 

Niente garage per noi. Urbano Creativo è nata al tavolino di un bar, sorseggiando cioccolata calda e mangiando brioche alla crema. Io e la mia socia, Emanuela Donetti, abbiamo iniziato a lavorare seriamente alla nostra idea imprenditoriale nel 2006. Parlavamo da tempo di aprire una società insieme, poi abbiamo finalmente deciso che non potevamo più rimandare. Quasi quotidianamente ci prendevamo una lunga pausa caffè dai nostri rispettivi lavori, e ci mettevano a tavolino (letteralmente!) a pianificare strategie e scrivere pezzi di business plan. Diventare imprenditrice è stato un percorso piuttosto naturale. Non ho mai avuto il classico posto fisso, in un periodo in cui era una cosa a cui si poteva ancora aspirare, ma ho sempre lavorato come free lance nella comunicazione. Perciò non ho avuto paura di fare un salto nel buio: si trattava di passare da un lavoro sottopagato che faceva arricchire qualcun altro, a un lavoro che poteva far arricchire me, non solo economicamente. E’ stato decisivo per noi un Master del Politecnico, che ci ha permesso di affinare la nostra idea d’impresa e di “riempire” un vuoto: con Urbano Creativo abbiamo dato risposta alle esigenze di Pubbliche Amministrazioni e aziende private che si trovano ad affrontare quotidianamente questioni e problematiche legate al territorio e alla sua gestione. E grazie all’utilizzo delle tecnologie siamo in grado di offrire servizi innovativi e pianificare strategie per sviluppare città intelligenti e sostenibili. Prima di aprire la nostra società abbiamo partecipato alla StartCup Milano Lombardia. Essere nella rosa delle idee imprenditoriali considerate innovative dal Politecnico di Milano, ci ha permesso di ottenere l'incubazione all'interno dell'Acceleratore d'impresa dell'Ateneo, e di aprire la nostra attività in un ambiente stimolante, insieme ad altri giovani imprenditori.

Ma anche all'interno di un ecosistema innovativo, le occasioni non ti cadono dal cielo, e devi imparare a creartele. Noi abbiamo iniziato subito a bussare a tutte le porte. Prima a quelle degli uffici che c'erano al nostro stesso piano, per avviare le prime collaborazioni e i primi progetti. Poi a quelle di Enti pubblici, Università, Centri ricerca e aziende, non solo in Italia, ma anche all'estero. Un'attività di networking che oggi ci permette di collaborare con un folto gruppo di realtà innovative in tutto il mondo, e di sviluppare progetti internazionali. Con Urbano Creativo ci abbiamo preso gusto, e le notti passate a rivedere il nostro business model, o a scrivere business plan o a preparare presentazioni ed elevator pitch per business angels e capital ventures, ci hanno portate a partecipare all'ultima edizione della StartCup Milano Lombardia con un nuovo progetto di impresa. Mobirev ha vinto il primo premio dell'area ICT, e il premio speciale della Camera di Commercio di Como. E oggi è diventato una nuova startup, con cui continueremo a fare quello che facciamo tutti i giorni: "tentare di conquistare il mondo!" (cit. "Pinky and the Brain").

E se posso darvi qualche consiglio…

1. imparate a scrivere un business plan; noi avevamo una formazione letteraria ed eravamo completamente digiune da qualsiasi nozione di economia, ma abbiamo vinto più di una business plan competition!

2. non smettete mai di studiare (vedi punto 1); siate sempre aggiornati su ciò che fate, ma anche su tutto ciò che succede nel mondo: le idee più innovative vi verranno quasi sempre mentre sarete occupati a guardarvi intorno

3. parlate con tutti, chiedete consigli a tutti, non siate timidi. E se lo siete fate come me: sceglietevi una socia che non sia solo competente, ma che sia simpatica ed estroversa!

4. cercate di eliminare dal vostro vocabolario l'espressione: "non si può fare" e imparate a sognare in grande

5. divertitevi!

http://www.urbanocreativo.it/

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

05 marzo 2012

Categorie:

Italian Startups


Articoli correlati
About
Startupbusiness è, dal 2008, il punto di riferimento dell’ecosistema italiano dell’innovazione che si fa impresa, offrendo informazione, contenuti, servizi, connettendo la community italiana delle startup e il mondo degli investitori e dell’industria.
Get In touch
Ricevi la Startupbusiness Review
reply
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo.

Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie.

Leggi la nostra cookie policy