StartupsAnonymous, il confessionale dello startupper

Anche gli startupper hanno bisogno di un confessionale: un luogo in cui sfogarsi, una spalla su cui piangere, o in cui porre un dubbio tecnico che si tengono dentro.

C’è StartupsAnonymous:  un sito/community per startup founder, per i dipendenti e gli investitori in cui condividere candidamente storie, dubbi, problemi,  chiedere / rispondere alle domande e in cui sfogarsi. In forma anonima, per garantire riservatezza e libertà.

C’è solo una semplice regola: non essere un troll. (ma qualcuno che gira lo si trova sempre).

Come funziona StartupsAnonymous

Ci sono attualmente tre sezioni: Stories, Q&A, Confessions.

In ognuna di esse si può molto facilmente inserire il proprio contenuto senza firmarsi e inserendo l’email solo se si vuole essere contattati. Ogni contenuto inserito può essere commentato o riceve risposte dagli altri, tutti anonimi. Si trova un pò di tutto:

persone spaventate perchè la propria startup sta fallendo, founder donne incazzate perchè i venture le discriminano, nerd disperati perchè non riescono ad uscire con una ragazza, matrimoni sull’orlo dell’abisso; ma anche rapporti con gli investitori, problemi tra co-founder, questioni di equity, ecc.

Insomma, la vita imprenditoriale e da startupper è dura, ogni tanto viene anche voglia di mollare: fatevi un giro su StartupsAnonymous e vedrete che c’è chi sta peggio di voi.

vai al sito

 

 

 

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

30 novembre 2015


Articoli correlati
About
Startupbusiness è, dal 2008, il punto di riferimento dell’ecosistema italiano dell’innovazione che si fa impresa, offrendo informazione, contenuti, servizi, connettendo la community italiana delle startup e il mondo degli investitori e dell’industria.
Get In touch
Ricevi la Startupbusiness Review
reply
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo.

Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie.

Leggi la nostra cookie policy