Uber, ecco come vuole abbattere traffico e inquinamento con il carpooling

Travis Kalanick, fondatore di Uber, ha recentemente tenuto un Ted Talk in cui ha raccontato come e perchè Uber può rappresentare la soluzione ai problemi di traffico e di smog.

Uber – racconta Kalanick – non ha cominciato le proprie attività con la missione ecologista. Ma, col tempo ha cominciato a chiedersi  se ci fosse un modo per fare in modo che le persone che utilizzano Uber lungo le stesse rotte potessero condividere la corsa, riducendo i costi e le emissioni di anidride carbonica. Così è nato uberPOOL, il servizio di carpooling della società, che nei suoi primi otto mesi ha risparmiato alla città di Los Angeles, dove è stato lanciato,  1.400 tonnellate di diossido di carbonio. Ora, il servizio di carpooling potrebbe funzionare per i pendolari in periferia. “Con la tecnologia che è già nelle nostre tasche,  i nostri smartphone, e un po ‘di regolamentazione intelligente,” dice, “siamo in grado di trasformare ogni auto in una macchina condivisa, e siamo in grado di recuperare le nostre città a partire da oggi.”

L’intervento di Kalanick al TedTalk 2016 di Vancouver (lo scorso febbraio) si allinea con altre recenti operazioni della società, per la quale è arrivato il momento di spingere su questo servizio nato nel 2014.

Vedi in proposito The Verge, ChicagoInno, Miami’s Community Newspaper.

 

 

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

17 marzo 2016

Tag:

mobility, Ted, uber


Articoli correlati
Video Consigliati
About
Startupbusiness è, dal 2008, il punto di riferimento dell’ecosistema italiano dell’innovazione che si fa impresa, offrendo informazione, contenuti, servizi, connettendo la community italiana delle startup e il mondo degli investitori e dell’industria.
Get In touch
Ricevi la Startupbusiness Review
reply
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo.

Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie.

Leggi la nostra cookie policy