Il lato oscuro della internet of things

“The Hard Things about the Internet of Things” è lo speech tenuto da Colt McAnlis, developer advocate di Google, all’ARM TechCon 2015 tenutasi lo scorso novembre.

Il lato oscuro della internet of things

Il personaggio è molto simpatico e in questo suo intervento riesce a mettere in evidenza in maniera leggera, divertente, sotto la forma di una storiella per bambini, quanto sta succedendo nel mondo della internet of things. Naturalmente la storiella è solo l’introduzione a un discorso più approfondito sul tema, che tiene in considerazione sopratutto un difetto congenito nell’attuale IoT: essa è costruita su tecnologie che vengono adattate per la IoT , ma non sono nativamente tecnologie IoT e il risultato è che non si stanno ottimizzando tali tecnologie per l’utilizzatore finale.

McAnlis analizza diversi problemi connessi oggi con lo sviluppo della internet of things e che saranno terreno di confronto tra corporation e startup nei prossimi anni, per esempio la batteria dei dispositivi.

iot - Colt McAnlis

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

31 dicembre 2015

Categorie:

Inspiration, Learn, Video

Tag:

IoT


Articoli correlati
About
Startupbusiness è, dal 2008, il punto di riferimento dell’ecosistema italiano dell’innovazione che si fa impresa, offrendo informazione, contenuti, servizi, connettendo la community italiana delle startup e il mondo degli investitori e dell’industria.
Get In touch
Ricevi la Startupbusiness Review
reply
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo.

Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie.

Leggi la nostra cookie policy