Mobilità, ecco le sedici startup che partecipano a MCE4x4 2020
Mobilità, ecco le sedici startup che partecipano a MCE4x4 2020

MCE4x4, l’evento interamente dedicato all’innovazione nella mobilità voluto da Assolombarda e Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi presenta le sedici startup selezionate per l’edizione 2020 che si svolgerà il 23 novembre in modalità interamente remota.

Come da tradizione le sedici startup sono divise in quattro gruppi da quattro che rappresentano i quattro settori in cui si articola l’evento: SuperInteraction, SuperCleantech, SuperEnterprise e SuperServices.

Per la prima sezione il comitato tecnico composto da Assolombarda, Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi, da rappresentanti dei partner che sono Nuvolab, innovation advisor dell’iniziativa; MobilityUp, E-Novia, Supernova Hub, Innovability e Elis Open Italy ,ha selezionato, partendo dalle 114 application totali giunte quest’anno, le startup: MegaRide che sviluppa tecnologie per il testing, l’analisi, l’ottimizzazione e la simulazione real-time dell’interazione tra veicoli e ambiente circostante (www.megaride.eu ); Walle Mobility che sta lavorando a un progetto basato su veicoli VTOL (vertical take-off and lading) (www.wallemobility.com); DazeTechnology che produce il sistema autonomo e conduttivo di ricarica per autoveicoli elettrici chiamato DazePlug (https://www.dazetechnology.com/); Measy che propone l’innovativo veicolo che abilita il food delivery di alto livello dotato di tecnologie all’avanguardia per il trasporto di alimenti. Nella categoria SuperCleantech sono state selezionate: Sealence che ha sviluppato DeepSpeed, l’idrogetto elettrico per la propulsione di natanti ( https://www.deepspeed.it/); i-TES che progetta e realizza batterie termiche innovative per un uso​ più efficiente dell’energia ( www.i-tes.eu); Foodlogica che si propone di trasformare la logistica del fresco con l’ultimo miglio a impatto zero ( www.foodlogica.it); Frieco che ha messo a punto una soluzione per la riduzione dei rifiuti inorganici di oltre l’85% gestita direttamente presso aziende e residenze (www.frieco.it).

Le quattro startup scelte per la sezione SuperEnterprise sono: Instantechnologies che realizza soluzioni, software e smart device con intelligenza artificiale e semantica (https://instantechnologies.com); 3D4Steel che si propone come la prima stampante 3D specializzata nell’uso degli acciai creata per ottimizzare il flusso produttivo delle aziende meccaniche, riducendone tempi e costi di produzione (3d4steel.com); Blink che consegna gli acquisti online il giorno stesso dell’ordine, sfruttando mezzi capienti fuori città e bici cargo in aree urbane (https://www.blinklastmile.com/) e G-move che ottimizza la gestione delle risorse nel trasporto delle persone, analizzando i flussi di persone e l’esperienza utente, attraverso un sistema aperto di analisi dati  (www.g-move.com).

Infine per la sezione SuperService saranno presenti le startup: Busforfun che aiuta a gestire il welfare nella mobilità casa lavoro in autobus condiviso con prenotazione obbligatoria (https://www.busforfun.com); OpenMove la soluzione chiavi in mano per la smart mobility che offre libertà di movimento e sicurezza per l’utente e sostenibilità per le aziende di trasporto ( www.openmove.com). Volvero l’app di mobilità sostenibile per la condivisione di veicoli che mette in contatto i proprietari con le persone che ne hanno bisogno (https://volvero.com/); Switch che mette in contatto chi guida un veicolo in car sharing con chi ne ha bisogno (www.getswitch.io).

Qui maggiori dettagli sulle startup selezionate. 

 

Photo by Szymon Fischer on Unsplash

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

03 Novembre 2020

Categorie:

Must Read


Articoli correlati
Video Consigliati
reply