investimenti

1Control, investimento da 500mila euro

La startup che innova nel settore del controllo degli accessi riceve nuovi capitali da CDP Venture Capital e da Azimut

Pubblicato il 15 Gen 2024

Francesco Sarasini, CEO di 1Control

1Control che innova nel settore del controllo accessi, fa sapere di aver concluso un round di investimento da 500 mila euro con il Fondo Rilancio Startup gestito da CDP Venture Capital. Questo investimento viene affiancato da Azimut Eltif – Venture Capital ALIcrowd II, che dopo essere entrato nel capitale a maggio 2022 con una campagna di equity crowdfunding su Mamacrowd che aveva raggiunto la cifra di un milione di euro, ha deciso di rinnovare la fiducia nell’azienda.

1Control è specializzata nella progettazione e sviluppo di soluzioni tecnologiche per il controllo e la gestione “smart” degli accessi. Questo nuovo round non solo consolida la fiducia nel potenziale di crescita di 1Control, ma offre all’azienda le risorse necessarie per continuare a sviluppare tecnologie all’avanguardia, espandere la propria presenza sul mercato e intensificare gli sforzi di ricerca e sviluppo.

“Noi di 1Control siamo entusiasti di dare il benvenuto ai nuovi investitori che ci permetteranno di sviluppare per il futuro piani sempre più concreti e ambiziosi, tra cui espanderci ancora di più all’estero, siamo infatti già molto presenti in diversi stati europei, con particolare riscontro in Francia e Germania, e offrire così i nostri prodotti e servizi ad una clientela sempre più ampia di persone, favorendo lo sviluppo tecnologico e industriale del nostro Paese. Inoltre questo importante step ci avvicina ancora di più al raggiungimento dei nostri obiettivi, che includono l’ampliamento e il miglioramento della nostra gamma di prodotti, così da rendere l’arrivo in casa un’esperienza sempre più smart e sicura, ma non solo: il nostro desiderio è quello di rivolgerci in maniera sempre più estesa anche al mercato B2B”, afferma in una nota Francesco Sarasini, CEO di 1Control.

Gamma ampia

Con un’estensione di mercato che ha ormai raggiunto tutta Europa, più di 19omila utenti, 1Control ha dimostrato di poter offrire soluzioni innovative per una vasta gamma di sistemi di accesso, dai portoni ai garage, dai cancelli ai dissuasori mobili, sia per i privati sia per le aziende.

DIGITAL360 AWARDS
Candida il tuo progetto e diventa promotore della trasformazione digitale!
Open Innovation
Startup

La combinazione dei nuovi investimenti permette a 1Control di consolidare ulteriormente la posizione nel mercato delle soluzioni tecnologiche avanzate, spingendo l’azienda verso obiettivi ancora più ambiziosi nel settore.

Le soluzioni di 1Control per la gestione degli accessi hanno già attirato numerose aziende, tra cui Silvelox, Silca, Maserati, Telepass e Pilomat Hörmann. In particolare la partnership con quest’ultima si sta sempre più consolidando ed è in forte crescita, con il coinvolgimento delle società A2A e ATM per l’installazione della soluzione 1Control nei dissuasori stradali di Milano, e con l’estensione della commercializzazione a tutta l’Europa attraverso le filiali del gruppo.

Guardando al futuro, l’azienda sta ora esplorando nuove opportunità di collaborazione con istituti di vigilanza, parcheggi, autostrade e isole ecologiche, oltre a considerare il deposito di nuovi brevetti per migliorare ulteriormente i sistemi di accesso e la rilevazione dello stato degli stessi. 1Control prevede inoltre di ampliare nel breve il proprio organico con l’assunzione di nuovi ingegneri di livello senior per accelerare lo sviluppo di nuovi prodotti e per il mantenimento degli attuali.

1Control ha inoltre recentemente annunciato l’integrazione dei propri prodotti con Apple CarPlay e Google Android Auto, per permettere l’apertura di cancelli e garage direttamente dall’infotainment dell’auto. L’azienda sta ora valutando insieme a Google lo sviluppo dell’integrazione con Google Android Automotive, un passo audace verso un’esperienza di accesso sempre più completa.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link