investimenti

2,6 milioni di euro per ALBA Robot

La startup specializzata in soluzioni robotiche per la mobilità assistita raccoglie soldi da Cysero, Kilometro Rosso, Techstars e CDP VC

Pubblicato il 17 Lug 2023

ALBA Robot, startup che sviluppa una piattaforma di micro-mobilità in grado di trasformare il trasporto delle persone all’interno delle strutture utilizzando flotte di veicoli autonomi rende noto di avere chiuso un round di investimento da oltre 2,6 milioni di euro. Il fondo Cysero EuVeca promosso da AVM Gestioni SGR, congiuntamente con Kilometro Rosso fa da capifila dell’operazione che rientra nel focus di investimento che si concentra nei settori della robotica e della cybersecurity.

A fianco del fondo Cysero, che ha investito 2 milioni di Euro, il round ha visto protagonisti RoboIT, il Polo Nazionale di Trasferimento Tecnologico per la robotica e l’automazione industriale di CDP Venture Capital, e Techstars.

Mobilità assistita personale

ALBA Robot è una startup innovativa nata nel 2019 e specializzata nella progettazione e realizzazione di tecnologie per supportare e rendere più indipendenti le persone a mobilità ridotta e per fornire soluzioni e servizi di mobilità autonoma/assistita per strutture come ospedali, aeroporti e musei. Forte di un team di circa 20 persone, ALBA Robot è incubata da I3P (incubatore del Politecnico di Torino) ed è entrata nel 2020 nel programma di accelerazione di Amazon Alexa Next Stage, organizzato da Techstars.

WHITEPAPER
Preparati al cambiamento: Scopri i 26 settori che verranno rivoluzionati dal 5G nel 2024!
Protocolli IoT
Network Security

Con i capitali raccolti in questo round, ALBA Robot avrà le risorse per portare a termine lo sviluppo del suo primo prodotto per il mercato, il veicolo autonomo che è attualmente in fase di test presso alcuni aeroporti italiani, e rafforzare il team dal punto di vista commerciale e operativo.

In seguito al round di investimento, il fondo Cysero, il Polo Nazionale di Trasferimento Tecnologico RoboIT e Techstars andranno a detenere una rilevante quota di minoranza di ALBA Robot, con il resto dell’azionariato della società che resta in capo ai fondatori della startup e ad un gruppo di business angels.

“ALBA Robot incarna il prototipo di azienda nella quale vogliamo investire sia come Cysero in qualità di enabler di technology transfer e acceleratore dello sviluppo di startup innovative sia come AVM Gestioni – sottolinea in una nota Giovanna Dossena, CEO di AVM Gestioni -. La tecnologia può e deve avere un impatto sociale importante per la vita delle persone, semplificandola e contribuendo a un futuro migliore”.

“Prosegue l’impegno di Kilometro Rosso nello sviluppo della robotica italiana – aggiunge Salvatore Majorana, direttore di Kilometro Rosso – . Quando con AVM siamo partiti nella bella avventura di Cysero, avevamo un disegno chiaro e sapevamo che una piattaforma come quella del Parco Scientifico avrebbe potuto offrire supporto e collegamenti a giovani imprese con tecnologie all’avanguardia. Con Alba si muovono i primi passi nel trasporto indoor di persone, una frontiera che promette di cambiare in meglio le nostre vite”.

Secondo Luca Todesco, keyman del fondo Cysero che ha guidato il team in questa operazione, “ALBA Robot è uno dei first-mover a livello mondiale in un mercato che, siamo certi, si svilupperà negli anni a venire. Il fondo Cysero investe con coraggio in iniziative di technology transfer che ritiene fortemente disruptive nei settori di appartenenza e, anche in questa occasione, ha il privilegio di guidare una cordata in investitori di grande peso”.

Andrea Bertaia, CEO di ALBA Robot, dichiara: “Questo investimento fatto da un fondo italiano come Cysero, specializzato in robotica e cybersecurity, insieme al Polo Nazionale di Trasferimento Tecnologico RoboIT e Techstars, è per ALBA Robot un grande riconoscimento del livello tecnologico raggiunto e dell’impatto sociale che intendiamo generare. Tutto il team è fortemente motivato a lavorare ai prossimi obiettivi che questa operazione abilita”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link