Andrea Medri The Rock Trading, il bitcoin è diventato bene rifugio
Andrea Medri (The Rock Trading), il bitcoin è diventato bene rifugio

Andrea Medri, co-fondatore The Rock Trading , piattaforma per la intermediazione di criptovalute, in questa intervista racconta a Startupbusiness come i bitcoin e le altre valute decentralizzate vengono sempre più considerate dagli investitori quale bene rifugio.

“Noi siamo la piattaforma più longeva al mondo operativi dal 2011, nel 2013 ci sviluppammo a Malta e poi dal 2017 siamo al 100% realtà italiana e con l’arrivo delle normative antiriciclaggio siamo anche diventati soggetto obbligato e quindi soggetti a procedure e verifiche che garantiscono sicurezza nostra e nostri utenti – dice Medri – oggi quanto parliamo di criptovalute parliamo soprattutto di bitcoin che rappresenta l’80% del mercato e che sta diventando asset class alternativo che attira sempre più nuova clientela che disinveste da strumenti tradizionali per investire in cripto, va detto e ricordato che si tratta di investimenti ad alto rischio e noi suggeriamo cautela, però nella differenziazione del portfolio l’1 o il 2 per cento allocato in bitcoin ha molto senso”.

Investire in bitcoin è un po’ come investire in oro, molti lo consideriamo come l’oro digitale perché si tratta di un investimento alternativo che ha come oggetto un bene scarso, quindi considerabile alla stregua di altri beni rifugio che però esce da schemi tradizionali e se il trend della valutazione del bitcoin dovesse continuare come è stato negli ultimi 10 anni i ritorni possono essere altissimi, ovviamente non vi è garanzia di questo ma sempre più investitori guardano con attenzione a tale opportunità.

L’85% dei nostri clienti è reatil – aggiunge Medri – anche se il numero di aziende sta aumentando, la quasi totalità di loro, il 90%, sono italiani e il resto europei perché noi operiamo solo in Europa. Oggi abbiamo 50mila utenti registrati di cui 13mila completamente verificati in base alle normative. Il nostro posizionamento è quello di essere una boutique nel panorama dei servizi exchange sia per scelta, sia per la sicurezza dei dati e delle transazioni che per noi è fondamentale, e anche per fornire servizio di alto profilo”.

Ora The Rock Trading punta a crescere in Europa ed è perciò che ha appena concluso una campagna di equity crowdfunding che gli ha permesso di raccoglire 1,5 milioni di euro in cambio del 10% della società.  La campagna di crowdfunding si è caratterizzata anche perché per la prima volta in Italia gli investitori potevano conerire in bitcoin e la cosa ha avuto un certo successo perché degli 1,5 milione di euro raccolti, 120mila euro sono arrivai proprio in bitcoin.

“La gran parte dei soldi raccolti con il crowdfunding sarà investita in comunicazione, nel farci conoscere in Europa e per il potenziamento della piattaforma sia a livello tecnologico, sia compliance, sia customer service per mantenere sempre alto il livello di qualità dei nostri servizi”, conclude Medri che anticipa anche un obiettivo a lungo termine, la quotazione in Borsa prevista per la fine del prossimo anno.  

 

Photo by Aleksi Räisä on Unsplash

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

15 Ottobre 2020

Categorie:

Must Read


Articoli correlati
reply