Cassa Depositi e Prestiti, alleanza con la Lombardia
CDP, alleanza con Lombardia e nuovo acceleratore fintech

Il presidente di Cassa Depositi e Prestiti Giovanni Gorno Tempini ha definito quello tra CDP e Milano “un rapporto storico”; Fabrizio Palermo, Amministratore Delegato di Cassa Depositi e Prestiti, ha sottolineato che “a testimoniarlo c’è l’apertura della nuova sede territoriale di Milano, ma anche i quattro miliardi di euro di risorse mobilitate negli ultimi due anni in Lombardia”.

La nuova sede territoriale, localizzata a Milano in via San Marco, di cui parla Palermo, sono qualcosa di più di nuovi uffici e nuova sede: rispondono a una visione innovativa rispetto al passato, il concept è quello di veri e propri hub operativi, con professionisti in grado di rispondere alle esigenze di imprese e pubbliche amministrazioni. L’offerta di servizi comprende l’intera gamma di prodotti del Gruppo CDP: finanziamenti, garanzie, venture capital e private equity, nonché le nuove attività di consulenza finanziaria, tecnica e progettuale a supporto della pubblica amministrazione per lo sviluppo di progetti infrastrutturali. L’obiettivo adesso è supportare circa 50.000 imprese e 2.000 enti pubblici presenti in Lombardia, valorizzandole sinergie con i partner bancari e le istituzioni locali.

CDP ha un ampio piano di avvicinamento al territorio, che ha già portato all’apertura delle sedi di Firenze, Genova, Napoli, Torino, e Verona, cui seguiranno, tra le altre, Ancona, Bari e Roma.

La nuova apertura di Milano è stata anche l’occasione per annunciare il lancio dell’Acceleratore Fintech e Insurtech, che intende supportare fino a 50 startup in 3 anni, con una dotazione iniziale di 1,65 milioni di euro, interamente sottoscritti da CDP Venture Capital Sgr, che ha inoltre deliberato ulteriori 2 milioni di euro per successivi follow-on post accelerazione.

Negli ultimi due anni, il Gruppo CDP ha mobilitato complessivamente oltre 4 miliardi di euro per  Enti del territorio e le Imprese lombarde.

Nell’ultimo biennio nei confronti degli enti lombardi sono state mobilitate risorse per più di 2 miliardi di euro, di cui oltre 650 milioni verso le Pubbliche Amministrazioni e più di 1,4 miliardi per il finanziamento di infrastrutture. Nel 2020 gli enti lombardi hanno rinegoziato prestiti con CDP per un debito complessivo di circa 1,6 miliardi di euro, generando -nello stesso anno -circa 71 milioni di euro di risparmi. Sempre nel 2020, sono stati firmati quattro protocolli per servizi di consulenza. Tre protocolli sull’edilizia scolastica con la Regione Lombardia, con la Città Metropolitana di Milano e con la Provincia di Monza e Brianza per lo sviluppo di interventi straordinari di ristrutturazione, efficientamento energetico e realizzazione di plessi scolastici ed un quarto sul trasporto pubblico locale firmato con la società Tramvie Elettriche Bergamasche, promuovendo così le iniziative volte allo sviluppo urbano sostenibile ed il potenziamento del sistema infrastrutturale.

Dal 2019 a oggi, CDP ha supportato più di 10.000 imprese lombarde per un totale di oltre 2 miliardi di euro di risorse erogate destinati a supportare progetti di innovazione e crescita e offrire un sostegno nel periodo di crisi contingente.

Nello specifico, sono stati erogati oltre 1,1 miliardi attraverso finanziamenti diretti in favore di 51 imprese lombarde e circa 900 milioni per il tramite degli intermediari finanziari in favore di oltre 10.400 imprese comprese nel bacino territoriale dell’ufficio.

Nel mese di dicembre 2019, CDP insieme a Finlombarda e Banca Finint ha lanciato ELITE Basket Bond Lombardia, un programma da 100 milioni di euro di minibond a mercato per finanziare i piani di sviluppo in Italia e all’estero delle imprese lombarde che ha consentito di erogare ad oggi risorse per 32 milioni di euro.

A febbraio 2020, CDP ha sottoscritto un Protocollo di collaborazione con l’Associazione Nazionale Finanziarie Regionali (A.N.FI.R.) per lo sviluppo di potenziali collaborazioni con tutte le finanziarie regionali a supporto delle PMI.

A ciò si aggiungono gli interventi in ambito social housing.

Il Fondo Investimenti per l’Abitare (FIA) gestito da CDP Investimenti SGR, è impegnato nella Città Metropolitana di Milano, quale investitore principale, in 50 interventi, attraverso 5 piattaforme del Sistema Integrato dei Fondi di social housing, tramite la raccolta di risorse per 1 miliardo di europer la realizzazione di circa 7.500 unità residenziali e oltre 2.500 posti letto in residenze temporane e e universitarie.

Acceleratore fintech/insurtech nella nuova sede milanese

La nuova sede di via San Marco ospiterà anche il nuovo  Acceleratore di startup in ambito Fintech e Insurtech, promosso in collaborazione con CDP Venture Capital Sgr – Fondo Nazionale Innovazione, Digital Magics, Startupbootcamp e Fintech District.

WHITEPAPER
Come è cambiato in Italia il quadro normativo dei pagamenti digitali verso la PA?

L’acceleratore intende contribuire allo sviluppo in Italia dell’ecosistema dell’innovazione, in particolare nei settori strategici del fintech,  supportando selezionate startup nazionali; parte con una dotazione iniziale di 1,65 milioni di euro, interamente sottoscritti da CDP Venture Capital Sgr, che ha inoltre deliberato ulteriori 2 milioni di euro per successivi follow-on post accelerazione.

 

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

22 Dicembre 2020

Categorie:

Must Read


reply