investimenti

CDP Venture Capital investe in Contents

Il Fondo Rilancio di CDP Venture Capital si aggiunge con un milione di euro al round da 5 milioni di euro che la scaleup martech ha chiuso a marzo 2021

08 Apr 2022
Massimiliano Squillace, fondatore e CEO di Contents

Era marzo del 2021 quando Contents annunciò di avere chiuso un round da 5 milioni di euro guidato da Sinergia Venture Fund, Gellify e altri family office e business angel, round che oggi si completa con l’ingresso anche del Fondo Rilancio Startup gestito da CDP Venture Capital con un investimento da un milione di euro.

Contents è fondata da Massimiliano Squillace, e ha come scopo principale quello di favorire una comunicazione immediata attraverso una piattaforma che aiuta le aziende nella creazione contenuti. L’obiettivo è quello di riuscire ad eliminare le barriere di comunicazione, grazie al sistema human in the loop, in cui intelligenza umana e artificiale si corroborano a vicenda creando una strategia di contenuti a 360 gradi.

“Siamo entusiasti di annunciare questo round di finanziamento. Per il futuro ci aspettano piani audaci che ci permettano di fornire i nostri servizi a audience sempre più globali. Il mercato in cui si inserisce Contents è in continua espansione e questo per noi rappresenta una grande opportunità. – afferma in una nota il CEO Massimiliano Squillace – . Crediamo sia importante andare oltre il semplice inseguimento dei trend del momento. Vogliamo valorizzare la creatività, vogliamo sia la linfa vitale di Contents. Il nostro prodotto, che si basa sul concetto di human in the loop, accompagna, infatti, al machine learning la revisione umana di esperti copywriters. Solo con un lavoro sinergico tra intelligenza artificiale e competenza umana sarà possibile per noi raggiungere il massimo della qualità”.

Nel biennio 2020-2021 l’azienda con headquarter a Milano ha lanciato e consolidato la propria piattaforma online, ora disponibile in quattro lingue diverse: italiano, inglese, spagnolo e francese. Contents ha inoltre ampliato notevolmente la sua base clienti, di cui un terzo è estero, che a oggi include nomi del calibro di Lastminute Group, Netgear, Rolling Stones, Sky, Microsoft e Yahoo. Tra i goal raggiunti, l’azienda può vantare l’apertura di una sede a Madrid e Las Vegas, e la crescita del suo organico del 70%, con 55 persone in squadra, nell’ottica di consolidarsi valorizzando i talenti migliori.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4