Collaboration platform, la società di rating modefinance lancia s-peek Team
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK
Collaboration platform, modefinance (rating) lancia s-peek Team

E’ a pieno titolo una scaleup italiana fintech ma lo è in modo unico ed è una delle storie imprenditoriali più interessanti e ben riuscite da annoverare tra quelle delle imprese italiane di nuova generazione. modefinance nasce come spin-off universitario e si stabilisce in AREA Science Park, il parco scientifico e tecnologico di Trieste, nel 2009. Grazie alle diverse capacità ed esperienze dei due fondatori, Mattia Ciprian (oggi residente della società) e Valentino Pediroda (amministratore delegato), viene sviluppata la metodologia denominata MORE (Multi Objective Rating Evaluation), algoritmo frutto dell’applicazione delle più avanzate tecnologie di big data, artificial intelligence e analytics, ai principi finanziari, ancor oggi perno attorno al quale ruotano tutti i prodotti sviluppati da modefinance, che permette l’analisi di credit rating di qualsiasi società al mondo.

Nel 2013 viene lanciata l’applicazione gratuita web e mobile s-peek, la piattaforma per l’analisi e la gestione del rischio di credito, che da accesso alle informazioni finanziarie, compreso rating, fido personalizzato ed eventuali negatività, di tutte le aziende d’Europa. Tra il 2015 ed il 2016 modefinance ottiene la certificazione europea di Agenzia di rating, registrata dall’ESMA (l’Autorità Europea degli Strumenti Finanziari e dei Mercati) secondo Regolamento europeo N.1060/2009 e seguenti. Le proprie valutazioni sono valide sia per società private che per istituti bancari. L’impronta innovativa e tecnologica, che porta a un continuo miglioramento degli algoritmi proprietari, caratterizza fortemente modefinance portandola ad essere la prima Agenzia di rating fintech a livello Europeo.

Nel 2016 è tra le vincitrici del progetto europeo Horizon2020 – Sme Instrument, per lo sviluppo di una piattaforma per l’accesso al credit rating a livello Europeo con le più moderne tecnologie scientifiche. Il 2017 è caratterizzato dall’aggiornamento di s-peek 3.0: l’app viene ottimizzata nelle prestazioni, soprattutto nella fase di ricerca delle aziende, attraverso la creazione di un database di dati relativi alle aziende italiane ed estere, e la realizzazione di veloci web service per la consultazione dei database.

È di questi giorni il nuovo annuncio di modefinance che si concretizza nel lancio di s-peek Team che rappresenta l’evoluzione collaborativa di speek: condivisione di analisi, report e commenti tra i membri di uno stesso Team. “Al giorno d’oggi conosciamo tutti l’importanza del team e del valore aggiunto che ha la solida ed effettiva collaborazione tra colleghi. E di quanto analisi e condivisione delle informazioni all’interno dell’azienda siano un elemento fondamentale. Abbiamo voluto portare la visione di Team anche nel credit risk management, facendolo diventare collaborativo, convinti che questa novità renderà più efficiente il lavoro quotidiano e farà risparmiare tempo e forze, da destinare a ciò che più desideriamo”, spiegano a Startupbusiness Valentino e Mattia.

open innovationLa piattaforma s-peek per l’analisi e la gestione del rischio di credito diventa quindi collaborativa: l’Admin può ora creare e gestire un gruppo di utenti, che appartengono a dipartimenti differenti di una stessa azienda, o allo stesso dipartimento in sedi distaccate, con i quali condividere privatamente tutte le analisi, le note, i commenti e i report scaricati delle società di proprio interesse. Oltre a ciò, i membri del Team possono commentare e analizzare i dati delle società in portafoglio, potendosi confrontare con immediatezza e fare chiarezza direttamente sulla piattaforma, evitando così inutili passaggi via mail o intasamento della messaggistica aziendale, e conseguente guadagno in termini temporali. Le società in portafoglio al Team, suddivisibili per label personalizzate, sono dunque visibili da tutti i membri, che possono accedere ad un monte crediti condiviso per scaricare i report qualora si presenti la necessità di approfondire l’analisi di singole aziende, mentre l’Admin del Team gestisce la distribuzione personalizzata dei crediti, in base a ruoli o parametri. All’interno del Team ciascun membro ha accesso alla sezione credit risk analytics dove, grazie alla rappresentazione grafica dei principali parametri, si possono confrontare aziende e andamento annuale settoriale. È inoltre possibile caricare su s-peek proprie liste di società, nonché identificare univocamente le società in portafoglio tramite l’abbinamento di propri codici interni aziendali, e scaricare tutte le informazioni finanziarie in formato Excel e i report in formato PDF. Inoltre, le aziende monitorate che vengono acquistate in formato Report Extended12M godono del monitoraggio gratuito automatizzato per 12 mesi. Tutto questo è disponibile sia nella versione web per computer che dall’app mobile per smartphone Android e iOS.

Modefinance ha registrato un fatturato sempre in utile fin dalla nascita con una crescita del 165% negli ultimi tre anni, passato da 404.543 euro a 1.070.483 euro. Tutti i dati di s-peek sono riservati. Tuttavia è possibile affermare che la crescita è maggiore del 100% rispetto all’anno precedente.

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

29 settembre 2017

Categorie:

Must Read, Scaleup


Articoli correlati
Video Consigliati
reply