Contents lancia in USA il magazine Newz redatto dall’intelligenza artificiale

01 Mar 2021

Contents Media, media company con all’attivo 18 property nel mondo che trattano tematiche come tecnologia e innovazione , salute e benessere, moda e lifestyle, sport e tempo libero per diversi tipi di audience, annuncia il suo ingresso nel mercato americano con il lancio di Newz.com.

Massimiliano Squillace, fondatore e CEO di Contents Media

“Il progetto Newz, il nuovo magazine online made in USA nasce con un obiettivo ben preciso: dare voce a una generazione nuova, dinamica e always connected – dice a Startupbusiess Massimiliano Squillace fondatore e CEO di Contents Media – Newz.com vuole rispondere alle domande della generazione Z utilizzando il loro stesso linguaggio, creando così un nuovo modo di fare inclusione attraverso l’informazione utilizzando lo stesso strumento che ci ha condotto al successo e che ci ha fatto conoscere in tutto il mondo: l’intelligenza artificiale. Contents sbarca per la prima volta nel mercato americano e siamo molto ottimisti verso il futuro, prevediamo 10 milioni di follower sui social media entro 12 mesi e 1 milione di lettori americani al giorno entro i prossimi 6 mesi. Le azioni alimentano il coraggio e la confidenza nel risultato, la forza di Contents sta proprio in questo: portare il cambiamento nella fruizione delle notizie, coinvolgendo il lettore in modo sempre più smart e interattivo”.

Dopo Notizie.it che conta più di 150 milioni di pagine viste ogni mese per un milione di lettori al giorno e in seguito all’ingresso nel mercato europeo con Infos.fr in Francia, Actualidad.es in Spagna e Newshub.co.uk nel Regno Unito, arriva Newz.com che parlerà al pubblico della generazione Z, la fascia d’età più empatica con i social, sempre connessa e cresciuta con i device. Newz.com, nei piani della scaleup italiana, si propone quindi come nuova importante vetrina per i grandi brand e gli inserzionisti pubblicitari per raggiungere il pubblico più desiderato, i post millennial, una fetta di target dedita agli acquisti online spesso non facilmente intercettabile. Quelli della generazione Z sono i ragazzi che rappresentano la vera rivoluzione in termini di apprendimento e comportamento, sono gli stessi che ammettono la diversità come condizione naturale delle cose. Ecco perché creare una connessione con loro, mai come oggi, rappresenta un punto di fondamentale importanza – riferisce una nota diffusa dalla società – . Newz.com diventa così un canale in grado di parlare con gli stessi ragazzi che chiedevano di salvare il mondo dalle mani degli adulti. Il magazine vuole presentarsi con una missione chiara: rispondere alle loro domande. L’obiettivo è creare un nuovo modo di fare inclusione attraverso l’informazione, una nuova possibilità di dare voce ai futuri cittadini del mondo. I post millennial che, nati da sempre digitali e con internet a portata di mano, sono soliti praticare fact-checking , dimostrano di essere diretti verso una fruizione sempre più attiva della grande mole di informazioni che circolano online. Ed è per questa ragione che il magazine made in USA di Contents Media, si propone di tener sempre viva l’attenzione dei suoi lettori su tutte le tematiche di attualità, politica e lifestyle e avrà sempre al centro l’informazione pluralista.

La property sarà gestita dalla reporter americana con base a New York Bernadette Giacomazzo, che annovera una lista di esperienze guadagnate con top brand internazionali nel campo dell’editoria come CNN, TMZ e The Insider. Sarà utilizzato un modello ibrido: i contenuti del giornale saranno prodotti al 100% dall’IA, eccetto gli articoli di opinione, inoltre gli umani, in ultima analisi, si occuperanno di controllare e revisionare la qualità dei testi generati dalla IA.

Photo by Markus Spiske on Unsplash


Canali

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link

Articolo 1 di 4