acquisizioni

Cosmico compra Bioss

Si tratta della prima acquisizione per la scaleup che ha chiuso l’anno con un fatturato di 4,3 milioni di euro e che punta a consolidarsi anche tramite M&A

Pubblicato il 13 Feb 2024

Francesco Marino, CEO Cosmico

Cosmico, startup nata per connettere i migliori talenti del mondo digitale e le aziende, apre il 2024 in netta crescita e annuncia l’acquisizione di Bioss, il centro di eccellenza tecnologica focalizzato sulla digital transformation. Obiettivo del 2024 rafforzare la community di professionisti nei segmenti cybersecurity e IA.

Fondata nel 2020 da Francesco Marino, Matteo Roversi e Simone Tornabene, Cosmico si è affacciata sul mercato portando una nuova filosofia, quella del talent-as-a-service, nel mondo del lavoro indipendente. Negli anni, aziende, startup, grandi realtà di consulenza e agenzie si sono affidate a Cosmico per collaborare con i migliori talenti del digital in ambito coding, design, marketing, cybersecurity, data e intelligenza artificiale, raggiungendo oggi una community di oltre 16 mila professionisti e un giro d’affari passato da 2,2 milioni di euro nel 2022 a quota 4,3 milioni di euro nel 2023 a livello gruppo, centrando l’obiettivo di una crescita di oltre il 100% per il terzo anno di fila dalla sua costituzione.

Una community che cresce e impara attraverso la connessione fra i talenti che possono accedere ad esperienze di co-working, co-living e momenti di formazione in giro per il mondo. La community di Cosmico ha saputo rispondere negli anni al bisogno di aziende e organizzazioni di affidarsi a figure professionali settoriali per progetti più o meno complessi, aprendo la possibilità a freelance e professionisti indipendenti di vendere i propri servizi supportando, nel tempo, oltre 80 grandi corporate, scaleup, tech consultancy e digital agency del calibro di Tangity, Sketchin, Fjord, Capgemini, Huawei, Dude, AKQA, Alkemy, Scalapay, Publicis Sapient, Ogilvy, Hibo.

Strategia di acquisizioni

Con l’acquisizione di Bioss, Cosmico sceglie di accelerare la crescita ricorrendo a una strategia di merging and acquisition ed è già al lavoro per una seconda operazione che si concluderà entro l’anno.

WHITEPAPER
Sfide e opportunità della digitalizzazione: come si posiziona la tua azienda?
Open Innovation
Startup

Francesco Marino, CEO e co-fondatore di Cosmico commenta in una nota: “Cosmico nasce per connettere le organizzazioni con i talenti di cui hanno bisogno per crescere. Per questo nel 2024 ci concentreremo sui talenti cybersecurity e data & AI: sono i due settori in cui la domanda di talento è altissima e le organizzazioni faranno più fatica nei prossimi anni”. Simone Tornabene, CMO e co-fondatore aggiunge: “Con questa acquisizione Cosmico prosegue nell’esecuzione della sua strategia di crescita, siamo riusciti a garantire un raddoppio di fatturato ogni anno e l’acquisizione di Bioss marca un nuovo momento a partire dal quale l’M&A diventa uno strumento importante di questa strategia di crescita. Bioss non sarà un caso isolato e puntiamo a costruire il polo del talento europeo.”

L’operazione è state gestita con il supporto di Growth Capital, studio Portolano Cavallo e studio Zangara.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 4