Report

Digital Health Tech, il mercato spicca il volo

L’Insight Report dedicato al mercato della Digital Health Tech pubblicato da Klecha & Co., investment bank paneuropea indipendente, descrive un mercato in forte crescita che arriverà a valere 1,5 trilioni di dollari entro il 2030

07 Giu 2022

Un momento che si attende da tempo: il boom del mercato del Digital Health Tech. Complice la pandemia, quel momento sembra arrivato e le previsioni per i prossimi anni sembrano più che rosee. L’ecosistema della “salute digitale” comprende sistemi informativi sanitari, telemedicina, dispositivi mobili (mHealth): in Europa il settore attualmente vale $ 41 miliardi (+412% in 5 anni) ed è in costante aumento l’attenzione degli investitori che sulle startup hanno investito $ 4 miliardi nel 2020.

Telemedicina e Internet of Medical Things (IoMT) arriveranno a valere rispettivamente $ 577 miliardi entro il 2028 e $ 172,4 miliardi entro il 2030.

Si stima che il mercato HealthTech arriverà a valere 216,7 miliardi di dollari (+23%) nel 2022 e a toccare quota 1,5 trilioni di dollari nel 2030, con un CAGR del 27,7% durante il periodo di previsione.

Alla base di questa crescita esponenziale, oltre al Covid 19, figurano tra l’altro la crescente richiesta di trattamenti personalizzati da parte dei pazienti, la riduzione dei costi e l’aumento dell’efficienza connesso all’adozione di soluzioni tecnologiche da parte delle strutture sanitarie, oltre alla necessità di sopperire alla crescente carenza di personale sanitario.

Su questo fronte, secondo l’OMS, entro il 2030 mancheranno 18 milioni di operatori sanitari.

Investimenti nelle startup europee di Digital Health Tech

Gli investimenti nella sanità digitale sono progressivamente aumentati a partire dal 2016. Ma è con la pandemia che si è assistito a uno straordinario aumento dell’attività dei fondi di venture capital che hanno investito 4 miliardi di dollari nel 2020 in quasi 300 operazioni di raccolta di capitale.

INFOGRAFICA
Migliorare i tempi di attesa in sanità? è possibile! Con le giuste tecnologie
Sanità

A seguito dei numerosi investimenti appena evidenziati, le aziende europee del settore digital health tech, nel febbraio 2021, hanno raggiunto un valore di 41 miliardi di dollari, in aumento del 412% rispetto agli 8 miliardi di dollari del 20151.

Focus Europa HealthTech

Il mercato europeo della salute digitale è il secondo più grande al mondo dopo quello degli Stati Uniti. Guida il Regno Unito, che adotta già da tempo soluzioni di intelligenza artificiale in ambito medico. Seguono Germania e Francia.

Il mercato è destinato a crescere ulteriormente. Dopo aver accelerato sulla trasformazione digitale, la Commissione europea si concentrerà sul rafforzamento della governance sanitaria digitale e sul miglioramento delle terapie digitali. Ma in attesa di queste iniziative, i governi e le autorità di regolamentazione nazionali hanno già avviato diverse manovre: la Germania, ad esempio, ha adottato una legge sull’assistenza sanitaria digitale ed ha erogato un incentivo di € 500 per le consultazioni mediche in videoconferenza. La Svezia, dal 2019, integra soluzioni EHR e prescrizioni elettroniche, oltre a rimborsare le consultazioni mediche digitali. Il Regno Unito ha intenzione di investire 300 milioni di dollari in Artificial Intelligence sanitaria. La Francia ha lanciato la diagnosi e il trattamento online dal 2018 e ha consentito ai ricercatori dell’UE di fare delle consultazioni mediche digitali ai pazienti francesi. In Italia, il PNRR ha destinato circa 18,5 miliardi allo sviluppo della sanità, di cui oltre 12 per progetti di digitalizzazione del settore e alla realizzazione di infrastrutture mediche tecnologiche.

La versione integrale dell’Insight Report dedicato al Digital Health Tech è disponibile al seguente link.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati