E-commerce, round da 950mila€ per Qapla' con IAG, CDP VC, Doorway
E-commerce, round da 950mila€ per Qapla’ con IAG, CDP VC, Doorway

Qapla’, il sistema integrato innovativo che permette ai servizi di e-commerce B2C di gestire le spedizioni in tutte le loro fasi, annuncia un aumento di capitale di 950mila euro. Il finanziamento, sottoscritto da Track2Marketing (società veicolo dove confluiscono i soci di Italian Angels for Growth, Doorway e Moffulabs), CDP Venture Capital SGR tramite il Fondo Acceleratori, e altri soci Qapla’, tra cui Club Acceleratori e altri entrati con il precedente crowdfunding di Mamacrowd, è destinato al consolidamento del mercato italiano e spagnolo, in cui Qapla’ già opera attivamente, e all’ingresso in nuovi mercati europei partendo da Francia, Germania e Regno Unito.

Leonardo Giagnoni, managing director di Italian Angels for Growth dice a Startupbusiness: “Siamo lieti di sostenere Qapla’ nel suo scaleup post accelerazione in vista dell’approccio con i fondi istituzionali. La startup, trainata da un forte team, ottimi risultati e una crescita esponenziale del settore e-commerce, ha tutti i requisiti per affermarsi come partner chiave di tutte le società medie e grandi che usano, o stanno approcciando, le vendite online”.

Qapla’, fondata nel 2014 da Luca Cassia e Roberto Fumarola e accelerata da Nana Bianca a Firenze, è un sistema integrato che permette di gestire contemporaneamente, oltre al tracking delle spedizioni, attività di customer care e di marketing automation: dalla stampa dell’etichetta, fino alla notifica di consegna. Grazie al servizio di monitoraggio continuo che assicura al customer care il controllo su tutti i corrieri utilizzati e a una comunicazione puntuale e precisa della consegna, attraverso un sistema di notifica e tracking via mail o SMS, la piattaforma ha consentito a numerose aziende di ottimizzare tempo e risorse e permette di massimizzare la customer satisfaction nella fase cruciale della consegna. Qapla’ inoltre fornisce agli e-commerce B2C un potente strumento di marketing e fidelizzazione grazie all’editor per la personalizzazione dei messaggi sulla consegna, che possono così veicolare offerte, consigli per gli acquisti o altre call-to-action in un momento di elevata attenzione del destinatario. Il modello di business utilizzato è di SaaS (software as a service) B2B secondo il quale ogni cliente spende dei crediti differenti a seconda del servizio prescelto: il pacchetto di crediti può essere prepagato o pagato a consuntivo ogni mese.

La fiducia che importanti realtà come CDP Venture Capital SGR e Italian Angels for Growth hanno riposto in noi, ci rende orgogliosi e ancor più motivati nel proseguire la nostra crescita all’interno della filiera dell’e-commerce, un settore in continua crescita e dai margini di sviluppo molto importanti in Italia e nel mondo – commenta Roberto Fumarola, co-fondatore e CEO di Qapla’ in una nota-  Grazie a questo investimento siamo in grado compiere un primo passo verso l’internazionalizzazione: ci spingeremo oltre i mercati dove già operiamo, partendo dalla Gran Bretagna, la Germania e la Francia e consolideremo la nostra presenza in Italia e Spagna. Anche il nostro team si rafforzerà attraverso l’inserimento di nuove figure chiave, tra cui il COO Ludovica Cantarelli e il CFO Giuseppe Arturo, entrambi già operativi. Siamo alla ricerca attiva del CSO (Chief Sales Officer), che sarà il prossimo membro chiave dell’executive team. Stiamo anche potenziando il reparto commerciale italiano e spagnolo e anche il team di customer support/onboarding e customer success – conclude il CEO – Accelereremo, inoltre, lo sviluppo di nuove funzionalità in grado di facilitare sempre di più la gestione della fase di spedizione, ponendo il tracking al centro delle strategie di marketing degli e-commerce”.

“Siamo particolarmente felici dell’operazione conclusa con Qapla’, attraverso l’acceleratore partner Nana Bianca, che rientra nella strategia del programma AccelerORA! del nostro Fondo Acceleratori, volto proprio a sostenere le realtà più innovative del Paese in comparti che hanno subito rapidi cambiamenti anche a causa dell’emergenza covid-1 – afferma, sempre secondo quanto riporta la nota, Stefano Molino, responsabile Fondo Acceleratori di CDP Venture Capital SGR – L’evoluzione dei consumi, insieme all’incremento che il settore e-commerce sta registrando, rendono una realtà come Qapla’ strategica proprio per il tipo di soluzioni che è in grado di offrire nell’ambito del tracciamento delle spedizioni, ma anche del customer care e del marketing”.

Qapla’ si è dimostrata una storia di successo che ha convinto i nostri investitori -, ha dichiarato, sempre nella nota, Barbara Avalle, COO di Doorway -. Aver chiuso in anticipo la campagna di raccolta, con un investitore di peso che ha coperto oltre la metà del round, dimostra che è stato riconosciuto il valore del progetto dalla nostra community a prova del grande lavoro di validazione che facciamo sulle nostre startup e PMI per proporre un portfolio diversificato di aziende con progetti ad alta scalabilità”.

Durante il primo trimestre del 2020 Qapla’ ha superato un milione di spedizioni mensili, coordinate in maniera ottimale grazie ad una solida organizzazione che permette di controllare in contemporanea tre aspetti del business e-commerce: spedizione, customer care e marketing.

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

10 Novembre 2020

Categorie:

Funding News, Must Read


Articoli correlati
reply