investimenti

Edutech, Startup Geeks raccoglie 945mila euro

Il round è stato condotto tramite una campagna di crowdfunding che ha visto partecipare 240 investitori compreso l’acceleratore Seed Money

Pubblicato il 23 Mag 2023

I co-fondatori di Startup Geeks

La startup che sviluppa servizi in ambito edutech focalizzati sull’imprenditorialità Startup Geeks che è anche società benefit fa sapere di avere chiuso un round di investimento da 945mila euro.

La campagna di equity crowdfunding della società è stata gestita tramite la piattaforma Crowdfundme e si è conclusa raggiungendo l’obiettivo di 945mila euro. Tra gli oltre 240 investitori, in cui figurano imprenditori, manager e aziende, è  presente anche l’acceleratore di startup Seed Money.

La mission di Startup Geeks è duplice. Da un lato supporta aspiranti imprenditori nello strutturare in 12 settimane il proprio progetto imprenditoriale grazie a un incubatore online denominato Startup Builder. Lo Startup Builder ha già supportato 788 progetti per un totale di oltre 1.800 persone formate. Dall’altro lato, ha lanciato dei percorsi di intrapreneurship per lavorare sull’upskilling ed engagement dei lavoratori nelle grandi aziende, collaborando già con realtà come Eni, NTT Data ed Italdesign.

Consolidamento in Italia e espansione internazionale

Nel 2020 la startup avevia già chiuso un primo round di finanziamento da 170mila euro coinvolgendo business angel e imprenditori affermati e dopo soli due anni ha raggiunto un fatturato di oltre un milione di euro e ha contribuito alla formazione imprenditoriale di oltre 350mila persone.

WHITEPAPER
Crowdfunding immobiliare, 10 piattaforme digitali dove raccogliere fondi per l'edilizia
Smart building
Real Estate

“Siamo felici della fiducia riposta nel nostro progetto: Il nostro obiettivo è quello di supportare l’ecosistema dell’innovazione in Italia e dell’imprenditorialità attraverso la formazione e il grande traguardo raggiunto è motivo di orgoglio perché siamo riusciti a coinvolgere  nella nostra missione non solo investitori professionali ma anche la nostra community, composta da imprenditori, manager e professionisti che prendono parte alle nostre iniziative e che abbiamo coinvolto fin dalla nostra nascita”, spiegano in una nota Alessio Boceda e Giulia D’Amato, co-fondatori di Startup Geeks.

I fondi raccolti serviranno per consolidare la posizione nel mercato italiano, incrementare le risorse del team, accelerare il business b2b e iniziare la fase di internazionalizzazione in Europa, con un focus particolare su Germania, Spagna e Francia “su cui abbiamo già fatto un’attenta analisi e test di marketing promettenti – anticipano i co-fondatori -. Con la crescita attuale e grazie al round appena concluso, puntiamo a investire in team, marketing e tecnologia e cogliere al massimo le grandi opportunità di crescita che abbiamo identificato”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 2