Etalia, primi risultati a un mese dal lancio - Startup Business
Etalia, primi risultati a un mese dal lancio

 

Venticinquemila utenti e 100 mila pagine visitate: sono i primi dati che misurano l'impatto di Etalia, innovativa piattaforma per la distribuzione di contenuti digitali, sul mercato italiano a un mese dal lancio. Innovativa sopratutto del modello di business che riporta al centro l'utente-editore cui si offrono diverse opportunità di revenue sharing derivanti da contenuti e adv.

La startup, fondata dagli italiani Aldo Daghetta e Nicola Alex Tateo ma allevata in Svizzera (e finanziata per un primo round di 2,2 milioni di euro da imprenditori privati) dopo circa tre anni dedicati allo sviluppo della piattaforma e del modello di business, non semplice nell'ambito editoriale in continuo divenire, è andata online ufficialmente lo scorso ottobre e sembra interessare molto “molti i giornalisti che stanno scrivendo e tante le testate che chiedono di essere integrate tra le fonti”.  
 

Ad Aldo Daghetta, socio fondatore di Etalia e Country Manager di Etalia Italy, Startupbusiness ha rivolto alcune domande.

I risultati raggiunti fino a ora sono coerenti con i vostri piani di sviluppo?
Come nelle migliori storie delle start up difficilmente quanto previsto nel Business Plan si realizza poi davvero…
Al momento noi stiamo cercando di di migliorare l'esperienza d'uso della piattaforma per garantire un utilizzo più semplice per gli utenti. Siamo online da poco più di un mese e abbiamo quindi bisogno di tempo per farci conoscere e crescere

– i risultati raggiunti fino a ora sono coerenti con i vostri piani di sviluppo?

As it happens in the story of many start-ups, what we have planned in the business plan hardly is  what it is really happening.
Now we are trying to improve the user experience, to make it easier to the users. We are on line since a month, so we need time to grow.

– quale è attualmente, la prima tipologia di utente che siete riusciti a colpire?

Etalia is widely used especially by who produce content: this target use the platform daily, producing original content or aggregate it in new Journals.
At the same time there are the readers: for them we are improving the reading experience on the platform, to provide immediate and simple tools to guide them. Sooner you will see some updates on line.

– quali sono le metriche che dovete raggiungere per diventare “profittevoli”?

Etalia’s success – as for all digital platforms- is related to the number of users because this can generate the interest of advertisers and of companies to whom we can offer dedicated services. Then there is also the number of content sources that are available to the user: the sources are always increasing, both in Italian and in English.

– la piattaforma è in italiano e inglese, anche le attività di marketing sono rivolte all'estero?

From the very beginning. Etalia has had an international approach; this first phase of launch is focused on Italy but we have also developed relationships with journalists and influencers in the English-spoken world. We have therefore developed communications’ tools in English: our two videos (one institutional and one info-graphic) are in the two languages, we work with the press office and with digital PR also abroad. We want to be interesting for a large audience, we are born with this purpose and we hope to open an American subsidiary in the next year.

– quali pensate che siano i vostri competitor?

On the market there are many news aggregators but Etalia offers a different experience, we are a more complete evolution. So we are quite unique in the international scene because of our origin: we are a platform for news online, but with a well-defined business model, which we already patented in the United States.

– il vostro principale punto di forza?

Etalia was born from a long process of development, because we have tried to summarize in an unique environment many features that today are separated in different applications. In Etalia the user enters an ecosystem of information and he can decide how to use it according to his interests and purposes.
 

www.etalia.net

@etalia_net

 

 

 

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

27 Novembre 2013

Categorie:

eng, Notizie


Articoli correlati
Video Consigliati
reply