GrowishPay annuncia GrowishCharity per donare tramite e-commerce
GrowishPay annuncia GrowishCharity per donare tramite e-commerce

“E’ un momento di difficoltà globale e visto che il settore dell’e-commerce sta aiutando moltissimi italiani a ricevere prodotti e servizi, noi di GrowishPay abbiamo pensato di mettere a punto una soluzione basata sulla nostra esperienza di gestione di wallet di moneta elettronica e di pagamenti per consentire all’e-commerce di donare in tempo reale in base alle vendite effettuate. Il fintech può dare un aiuto concreto in questa crisi e ha il dovere di farlo”, spiega a Startupbusiness Claudio Cubito, CEO e co-fondatore di GrowishPay annunciando la nascita di GrowishCharity che consente agli e-commerce italiani di donare una quota delle proprie vendite a enti o onlus in questo momento di emergenza.

Con un semplice collegamento al modulo e-commerce di Google Analytics del merchant, GrowishCharity intercetta gli ordini ricevuti e fa una donazione di una percentuale o di un importo fisso, secondo i parametri stabiliti dall’e-commerce, su un wallet dedicato alla donazione. La soluzione GrowishCharity è chiavi-in-mano ed è basata su wallet di moneta elettronica, gestisce e traccia le donazioni, fornisce un widget in tempo reale per visualizzarle (importo totale donato, numero dei donatori, eventuale obiettivo ecc.) e trasferisce le donazioni raccolte all’ente che l’e-commerce sceglie.

GrowishPay, per portare il suo contributo in questo momento di difficoltà di tutto il Paese, ha scelto di rendere gratuiti tutti i costi di implementazione della soluzione e quelli per la gestione del wallet.

Il tutto si basa sulla tecnologia e la sicurezza di GrowishPay, che ha gestito oltre 35 milioni di euro di transazioni da oltre 110mila utenti, tramite i conti di moneta elettronica messi a disposizione tramite open banking da MangoPay, fintech leader in Europa del gruppo Credit Mutuel Arkéa. In ottemperanza con la normativa, il denaro delle donazioni è completamente al sicuro, non quindi su un conto intestato a GrowishPay, ma su un innovativo portafoglio elettronico di proprietà del merchant, con patrimonio distinto per ogni cliente.

GrowishPay fornire soluzioni in whitelabel a diverse aziende tra cui Mediaworld, Lastminute.com, Volagratis, Uvet Travel Network, LoveTheSign, Lastminutetour, Evolution Travel, Fantacalcio-online.com, Personal Travel Specialists, Musement, Nexi SmartPos.

Fino a oggi GrowishPay ha ricevuto in totale investimenti per oltre due milioni di euro tra cui oltre 700mila euro nel 2019 tramite equity crowdfunding, da importanti investitori quali Digital Magics, Fabrick (Gruppo Banca Sella), Club Degli Investitori, R301 Capital, Boost Heroes.

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

16 marzo 2020

Categorie:

#Coronavirus


Articoli correlati
reply