#ISPF2013: benvenuti nel self-publishing - Startupbusiness
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK
#ISPF2013: benvenuti nel self-publishing

 

 
 
Siamo appena rientrati da Senigallia dopo un meraviglioso weekend ricco d'idee e incontri piacevoli all'insegna del fenomeno che insieme alla digitalizzazione dei supporti, sta cambiando l'editoria: il self-publishing. Questo era infatti il tema di #ISPF2013, evento organizzato da Antonio Tombolini, founder di Simplicissimus, e dal suo sorridente staff.
 
Grazie all'avvento degli eBook, oggi sono tantissimi gli autori in grado di rivolgersi ad un'audience globale di lettori per la prima volta senza intermediari… e di questi scrittori “indipendenti” se ne sono visti davvero tanti al Foro Annonario di Senigallia, che ha contato più di 2500 visitatori in soli due giorni!
 
La crescita del self-publishing sta aprendo le porte a moltissime opportunità: gli autori stanno piano piano diventando delle piccole case editrici autonome e, in quanto tali, hanno bisogno di servizi per migliorare il loro prodotto (editing e grafica) e di strumenti per farlo conoscere (campagne marketing, piano editoriale), possiamo dire insomma che ogni libro auto-pubblicato è una specie di startup. Per questo motivo è stato molto interessante ascoltare gli interventi di Camille Mofidi, European Manager di Kobo Writing Life, e di Paul Hayes di 7Write, startup olandese che consente l’autopubblicazione su più piattaforme in pochi clic che hanno raccontato le loro esperienze nella costruzione di queste piattaforme innovative e della loro crescita verticale negli ultimi anni.
 
Inoltre, a far da cornice a tutto ciò ci sono state le presentazioni di svariati libri auto-pubblicati, le letture di storie incredibili ma vere di Matteo Caccia, conduttore del programma Voi siete qui su Radio24 e infine i tanti stand degli attori di questo nuovo mercato editoriale. Tra questi non potevamo certo mancare noi di 20lines e per l'occasione abbiamo lanciato un contest di scrittura sulla nostra piattaforma a cui la community ha risposto alla grande con più di 200 contributi pubblicati in soli quattro giorni. Le storie sono ancora attive e le migliori 20 andranno a far parte di un eBook celebrativo quindi… aspettiamo le vostre 20 righe!

Alessandro Biggi e Pietro Pollichieni di 20lin.es

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

24 ottobre 2013

Categorie:

Must Read, Notizie


Articoli correlati
reply