La call per startup di Moleskine, cercasi idee smart tra analogico e digitale
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK
La call per startup di Moleskine, si cercano idee smart tra analogico e digitale

Il più noto brand di taccuini, agende e quaderni Moleskine, già da tempo non è più solo un universo di ‘carta’: la digitalizzazione ha coinvolto anche questa società che conta oggi su un ecosistema di prodotti connessi come smart notebook e penne intelligenti, applicazioni e servizi digitali progettati per facilitare la creazione di un ponte tra analogico e digitale.Nella vita quotidiana le nostre attività sono composte sia da momenti low-tech che hi-tech, dal taccuino allo smartphone, dai fogli di carta al computer. Un progetto può prendere forma dall’insieme di appunti, visual thinking, libri, ricerche sul web, lavorazioni su pc, in un continuum analogico/digitale. Moleskine immagina un futuro dove le persone possano navigare agilmente in questo continuum per fornire maggiore libertà alla loro immaginazione e ai propri processi di lavoro.

Perciò attraverso questa call per startup e scaleup, realizzato insieme a Digital Magics, si cercano progetti innovativi che vadano in questa direzione, e che contribuiscano allo sviluppo dell’ecosistema di oggetti e servizi digitali delle collezioni Moleskine+, destinati ai ‘knowledge worker’ e ‘digital nomads’. Dovranno essere strumenti che seguono il paradigma Analog-Digital-Analog: il digitale a supporto dell’analogico e l’analogico in stretta connessione con il digitale.

Come riporta EconomyUp si tratta di un progetto di open innovation, si chiama Moleskine Open Innovation Program e punta a consentire alle giovani imprese di attingere all’expertise di un brand internazionale, sviluppare la propria idea e vederla prendere forma in mercati globali.

Moleskine è nata a Milano, dall’esperienza di Modo&Modo, un piccolo editore milanese che nel 1997 ha registrato il marchio Moleskine, con l’idea di riprodurre il leggendario taccuino degli artisti e intellettuali degli ultimi due secoli, da Vincent Van Gogh a Pablo Picasso, da Ernest Hemingway a Bruce Chatwin. Il successo è stato mondiale,  la società si è quotata alla Borsa di Milano nel 2013 e nell’ottobre del 2016 è stata acquisita dal Gruppo belga D’Ieteren. Moleskine è un’azienda creativa in continua crescita. Oggi, il marchio Moleskine identifica una famiglia di oggetti nomadi: taccuini, agende, quaderni, borse, strumenti per scrivere, oggetti per leggere, dedicati alla nostra personalità mobile e in stretta connessione con il mondo digitale. Conta oltre 400 dipendenti nel mondo e una vasta rete di partner e collaboratori. La sua sede principale è ancora in Italia a Milano.

Come partecipare alla call

Le startup e scaleup che intendono partecipare alla call hanno tempo fino al 24 settembre 2017 ; la propria candidatura dovrà essere inviata attraverso questo sito dove si potranno trovare i termini per partecipare. Fra tutti i progetti inviati verranno selezionati 12 finalisti che parteciperanno il 26 ottobre 2017 al Moleskine Innovation Day, presso la nuova sede di Moleskine a Milano.

L’Innovation Day coinvolgerà anche le risorse umane di Moleskine, diventando un vero e proprio momento di workshop e contaminazione con i giovani talenti e le neoimprese digitali.

I finalisti presenteranno le loro soluzioni innovative ad una giuria composta da Moleskine e Digital Magics, con il contributo di importanti partner dell’azienda.

Per qualsiasi dubbio suggeriamo di leggere attentamente le Faq.

Criteri di valutazione

  • potenzialità disruptive
  • rilevanza per il target di clientela proposta di professionisti della creatività e knowledge worker
  • scalabilità del business a livello globale
  • compatibilità cross-platform rispetto all’ecosistema Moleskine+ 
  • sostenibilità nel tempo
  • essere capace di generare profitti

 

Cosa si vince

Saranno scelte 4 neo imprese digitali, che entreranno nel Moleskine Incubator: un percorso di accelerazione della durata di 6 mesi, offerto da Moleskine in partnership con Digital Magics, per sviluppare il loro processo di crescita e di integrazione nell’offerta di Moleskine e il relativo “go to market”.

Qui sotto nel video un esempio di uso del digitale di Moleskine.

 

 

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

24 agosto 2017

Categorie:

Must Read, Risorse


Articoli correlati
reply