L’Australia lancia il programma startup visa
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK
L’Australia lancia il programma startup visa

L’Australia è nota per essere uno dei Paesi in cui l’immigrazione è maggiormente controllata e complessa. Fino a che si va per turismo tutto bene, ci sono i visti appositi che si possono richiedere direttamente online, anche se si va per business ma per brevi periodi le procedure sono semplici e snelle e perfino gratuite, la musica cambia quando si ha in mente di trasferirsi in Australia per periodi più lunghi e magari per approfittare delle invitanti condizioni che il Paese offre a chi fa business.

Dal 2016 esiste un visto per imprenditori, l’Entrepreneur Visa, che però ha vincoli molto stringenti e prevede anche che l’imprenditore sia dotato di una capacità di investimento, diretta o da parte di partner australiani, di almeno 200mila dollari australiani (AUS). Uno schema che se in alcuni ambiti può funzionare è invece più difficile da applicare quando si tratta di startup. Ecco perché è stata avviata la sperimentazione per lo startup visa che partirà dallo stato del Sud Australia, quello che ha come capitale la città di Adelaide.

Il programma è partito in via sperimentale appunto già alla fine del 2018 ma si esprimerà al meglio nel 2019 per poi, se le cose vanno come ci si aspetta, essere esteso anche agli altri Stati dell’Australia.

Il programma pilota durerà 4 anni e avrà una dotazione di 30 visti per il primo anno, numero che crescerà negli anni successivi, per potere applicare serve avere un’età inferiore ai 45 anni, essere in buona salute e avere una buona conoscenza della lingua inglese e proporre progetti imprenditoriali ad alta potenzialità di crescita che saranno valutati dalle autorità governative del Sud Australia.

Parallelamente al lancio del visto per startup, o meglio per imprenditori di startup, il governo di Adelaide ha avviato un programma di finanziamento a sostegno di idee imprenditoriali che ha una dotazione di 27,9 milioni di AUS per un periodo di 4 anni e un progetto di riqualificazione del Royal Adelaide Hospital che sarà trasformato in hub per startup ad alta crescita e incubatore, il progetto, denominato Lot Fourteen ha una dotazione di 43,9 milioni di AUS.

È significativo come l’Australia abbia lanciato questo programma in questo momento, lo è perché il Paese sempre più sta puntando sull’innovazione tecnologica, come dimostra anche il lancio della neonata Australian Space Agency avvenuto ufficialmente lo scorso 1 luglio e che avrà la sua sede principale proprio ad Adelaide.

Ed è anche per questo che l’Australia è uno dei Paesi, insieme al Giappone e presto anche a Singapore, che abbiamo scelto come i più interessanti per il programma Italian Innovation Day che ha già toccato le città di Adelaide e Melbourne e entro il primo trimestre del 2019 andrà anche a Perth.

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

13 gennaio 2019

Categorie:

Growth, Must Read, Notizie


Articoli correlati
Video Consigliati
reply