investimenti

ParkingMyCar, round da 655mila euro

La startup sviluppa una piattaforma per facilitare la gestione di parcheggi in aeroporto, porti, stazioni. Tra gli investitori MTI Holding e SICI

09 Ago 2022
Il team di ParkingMyCar

Sono 655 mila gli euro raccolti da ParkingMyCar, startup nata nel 2019 come piattaforma web di prenotazione della sosta in ambito portuale e aeroportuale, offrendo la possibilità agli utenti di cercare parcheggi, comparare prezzi e scegliere quello più conveniente.

ParkingMyCar, fondata e guidata da Mattia El Aouak, si propone di rivoluzionare il mondo della mobilità connettendo l’utente con tutti i servizi di parcheggio in un’ottica intermodale. La startup ha creato un ecosistema innovativo grazie al quale è in grado di offrire un’unica soluzione all’utente, che indipendentemente dalla sua destinazione, che può prenotare e pagare la sosta con un’unica app, favorendo altresì collegamenti fra città, stazioni, porti e aeroporti.

La chiusura del round di investimenti da 655mila euro ha visto coinvolti nove investitori tra cui MTI Holding, società che ha fra le sue attività principali lo sviluppo e il supporto di startup innovative, SICI – Sviluppo Imprese Centro Italia SGR, Società di Gestione del Risparmio indipendente che gestisce cinque fondi di investimento alternativi chiusi per un valore complessivo di circa 148 milioni di euro e altri 7 investitori.

“Sono molto soddisfatto degli sviluppi e dei successi che la società sta ottenendo, sia dal lato tecnologico che commerciale – afferma in una nota Samuele Mazzini, investitore e  CEO di MTI Holding – . Sono felice di essere stato tra i primi ad aver creduto nel potenziale della società  e del suo management. È stato un piacere poter confermare la mia fiducia nel progetto partecipando a questo aumento di capitale, che permetterà a ParkingMyCar di accelerare ulteriormente il suo processo di crescita. Mettersi al fianco di aziende e imprenditori, giovani, dinamici con una visione proiettata al futuro, mi dà grande soddisfazione e mi permette non solo di supportarli finanziariamente, ma soprattutto dal punto di vista strategico. La nuova compagine societaria vede l’ingresso di un team di persone dall’altissimo livello professionale: sono certo siano state poste le basi per una crescita strutturata ed importante”.

ParkingMyCar, sviluppa innovazioni tecnologiche, che hanno nelle soluzioni di smart parking la chiave per avviare percorsi efficienti, in grado di generare vantaggi per tutti a livello sociale, economico e ambientale. Per questo il suo ecosistema si basa su principi che combinano ricerca, tecnologia e sostenibilità.

Consolidare la copertura sul territorio, implementare le tecnologie ed incrementare il capitale umano: gli obiettivi del nuovo piano di sviluppo di ParkingMyCar. “Siamo molto orgogliosi di aver raggiunto questo traguardo che per noi è una tappa fondamentale – dice Mattia El Aouak, CEO di ParkingMyCar – grazie all’iniezione di liquidità riusciremo a implementare il nostro piano di sviluppo”.

I nuovi capitali supporteranno la startup a posizionarsi meglio nel mercato nazionale, consolidando la copertura sul territorio in vista di una prossima espansione sui mercati esteri.

Oggi ParkingMyCar è presente nei principali porti e aeroporti italiani e copre, con i suoi servizi  di parcheggio, più di 20 città su tutto il territorio nazionale: l’obiettivo per il 2022 è riuscire a garantire l’offerta dei servizi di parcheggio cittadino in tutte le città del Paese, per poi concentrarsi sull’internazionalizzazione.

Uno degli obiettivi dell’iniezione di capitale sarà rivolto a implementare le tecnologie nell’ambito del settore IT, che è un comparto fondamentale per la crescita di ParkingMyCar.

Un ulteriore goal del piano di sviluppo riguarda l’incremento del capitale umano, quindi la ricerca e assunzione di nuove risorse per potenziare i singoli settori.

“Siamo alla costante ricerca di nuovi talenti da inserire nel team – aggiunge il CEO – perché crediamo fortemente che per una sana crescita sia fondamentale investire nel capitale umano”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3