Per le startup l’ufficio è virtuale: ecco la proposta di Workcity e Startupbusiness - Startupbusiness
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK
Per le startup l’ufficio è virtuale: ecco la proposta di Workcity e Startupbusiness

Con grande piacere oggi annunciamo il lancio (per i membri del network Startupbusiness) di una nuova promozione, nata dalla collaborazione tra Startupbusiness e Workcity, che contiamo possa trovare un felice riscontro.

Workcity è una startup storica del network,  ha partecipato lo scorso anno a Smau-Percorsi dell’Innovazione, guadagnandosi il 3° posto all’Innovation Day e sarà dunque presente anche quest’anno alla manifestazione. Una startup in cui crediamo e che stiamo vedendo crescere grazie all’impegno costante e vivace dell’instancabile Carlo Camusso, fondatore della società che ha sede legale a Roma.

 

Ma cosa fa Workcity e in cosa consiste la partnership?

Workcity è un portale open source destinato a liberi professionisti e aziende, unico nel suo genere, il cui scopo è offrire uno strumento di facile uso che favorisca una gestione efficiente ed efficace della fatturazione e condivisione documentale con il proprio commercialista. In buona sostanza, l’attivazione del servizio permette di avere un ufficio contabile virtuale molto evoluto che permette di semplificare e organizzare meglio la gestione documentale, di mantenere sotto controllo la contabilità, trasformandola, attraverso le informazioni ottenibili con report e grafici, in un assett vincente della nostra professione/azienda.

Il servizio di Workcity ha una versione gratuita (fino a 15 fatture l’anno); e una versione professional, che oltre al numero illimitato di fatture offre maggiori funzionalità.

Grazie all’accordo con Startupbusiness, le startup del network che lo desiderano potranno avere l’attivazione del servizio professional a costo zero: Workcity si impegna a mantenere gratuito il servizio fino a quando una startup rimarrà tale.

Non male davvero, si risparmiano anche parecchi mal di testa!

press release workcity-startupbusiness

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

07 ottobre 2010

Categorie:

Must Read, Notizie


Articoli correlati
reply