investimenti

Planet Farms raccoglie 40 milioni di dollari

La nuova iniezione di capitale porta la valorizzazione a 500milioni di dollari e supporta la crescita dell’azienda e la realizzazione di due nuovi stabilimenti in Italia e Gran Bretagna

Pubblicato il 16 Nov 2023

Planet Farms, azienda che opera nel settore dell’agricoltura in ambiente controllato, annuncia la chiusura di una nuova iniezione di capitale per 40 milioni di dollari. Il nuovo capitale raccolto supporterà i piani di espansione della società in Italia e Regno Unito, a valle del successo commerciale riscontrato dalla società. A seguito di questa transazione, il capitale complessivamente raccolto da Planet Farms supererà i 140 milioni di dollari (tra equity, debito e contributi a fondo perduto), con una valorizzazione della società di oltre 500 milioni di dollari.

Parte dei fondi verrà utilizzata per completare la costruzione del nuovissimo stabilimento di Cirimido in provincia di Como, che sarà operativo a fine estate del 2024. La nuova struttura avrà una superficie di crescita pari a 20mila mq, posizionandosi tra le più grandi vertical farm a livello globale. L’impianto incrementerà ulteriormente la penetrazione di Planet Farms sul mercato italiano e consentirà all’azienda di esplorare nuove applicazioni per aziende clienti dei settori largo consumo, profumeria e cosmesi.

Nuovi stabilimenti

La raccolta di capitale contribuirà, inoltre, all’ingresso di Planet Farms sul mercato britannico, nel quale la società sta iniziando a commercializzare i propri prodotti tramite le maggiori catene GDO, aprendo la strada alla costruzione di un nuovo stabilimento che sorgerà a nord di Londra e sarà operativo nella seconda metà del 2025. L’impianto servirà il mercato inglese, che ha risentito particolarmente della penuria a scaffale di prodotti di IV gamma dovuta agli eventi climatici estremi che si sono verificati negli ultimi mesi in tutta Europa, con prodotti coltivati localmente. Il primo stabilimento inglese rispecchierà il credo dell’azienda in termini di innovazione tecnologica ed efficienza produttiva ed energetica, riprendendo tutti gli elementi cardine del DNA industriale di Planet Farms: processi totalmente automatizzati, un ambiente di coltivazione controllato e isolato dall’esterno, per escludere il contatto con agenti patogeni e la necessità di ricorrere a fitofarmaci e pesticidi, oltre a consumi idrici e di suolo significativamente ridotti rispetto all’agricoltura in pieno campo.

WHITEPAPER
Ecco il toolbox tecnologico di cui la tua azienda ha (molto) bisogno
Open Innovation
Startup

Planet Farms è stata segnalata tra le 50 aziende agrotech più innovative nel Report Thrive Top 50 AgTech e FoodTech 2023, e il continuo supporto degli investitori dimostra il vantaggio tecnologico raggiunto dall’azienda, nonché la sua abilità di costruire e mettere in funzione stabilimenti su scala industriale, per servire fornitori di primo livello.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 3