Proptech, Reviva (aste immobiliari) entra nella community del Fintech District
Proptech, Reviva nuova startup che entra nella community del Fintech District

Reviva è una realtà italiana proptech specializzata nella vivacizzazione delle aste immobiliari grazie a tecnologie di intelligenza artificiale e marketing esperienziale, “ una realtà unica nel panorama italiano” dice Giulio Licenza CBDO e co Founder di Reviva – “il nostro obiettivo è diventare il punto di riferimento in Italia nel settore proptech legato alle aste immobiliari e, allo stesso tempo, puntiamo ad integrare e potenziare la nostra tecnologia per innovare un settore che ancora oggi tarda ad accelerare quel processo di digitalizzazione sempre più necessario per adattarsi alle nuove esigenze dei potenziali acquirenti”.

La società ha appena annunciato di essere entrata a far parte della community del Fintech District, l’ecosistema di riferimento del fintech in Italia che raggruppa oggi oltre 150 startup e grandi realtà corporate con l’obiettivo di sviluppare progetti di open innovation.

“È per noi un traguardo importante che ci consentirà di entrare in contatto con altre realtà interessate a sviluppare progetti sinergici e dare così ulteriore impulso al settore Real Estate Fintech, ancora troppo poco innovativo.” Aggiunge Ivano De Natale Ceo e co Founder di Reviva.

UNo dei vantaggi che otterrà grazie al Fintech District sarà quello di poter entrare in contatto con altre realtà, attive nel comparto fintech, con le quali sviluppare progetti, potenziare la propria tecnologia e dar vita a sinergie utili per l’intero settore real estate. In particolare, Reviva sta valutando e selezionando una startup fintech con una forte expertise nell’ambito del crowdfunding applicato al Real Estate con cui avviare una partnership e poter così crescere ulteriormente.

WHITEPAPER
Cosa vuol dire investire in Startup? 10 cosa da sapere
Startup

“Ci piace l’idea di potenziare e affinare il nostro network, diventando parte di una community in grado di creare ponti solidi con l’ecosistema finanziario che è il nostro principale interlocutore” – prosegue Giulio Licenza. L’ingresso nella community rappresenta infatti per Reviva una vetrina importante, sia sotto l’aspetto del networking che sotto quello delle potenziali connessioni che si possono creare con altre startup e istituzioni finanziarie.

Reviva nasce nel luglio del 2017 e ad oggi conta un team di 16 dipendenti a cui si aggiunge un network di 130 affiliati in tutta Italia. Quest’ultimi sono professionisti, consulenti e agenti immobiliari che si appoggiano alla piattaforma a loro riservata di Reviva e che con il loro apporto contribuiscono a vivacizzare, sempre con il metodo ideato dall’azienda, aste su tutto il territorio nazionale. www.vivacizzazioneaste.com.

Photo by Morning Brew on Unsplash

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

02 Settembre 2020

Categorie:

Must Read


Articoli correlati
reply