Secondo round di finanziamento per Admantx - Startupbusiness
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK
Secondo round di finanziamento per Admantx

 

“Dopo il primo round di investimento da 2 milioni di euro effettuato a giugno 2011, abbiamo deciso con il nostro investitore, il fondo Atlante Ventures Mezzogiorno, di procedere a un secondo round di un ulteriore milione di euro per accelerare il processo di sviluppo ed espansione internazionale con particolare riferimento ai mercati italiano, statunitense, britannico, francese e tedesco”, spiega a Startupbusiness Giovanni Strocchi Ceo di Admantx annunciando il nuovo finanziamento che giunge per dare ulteriore forza al processo di crescita della sua azienda.

Admantx è il nome che sintetizza la missione della società che nasce come spin-off di Expert System che si può definire come advertising semantic tageting, la capacità quindi di associare i messaggi promozionali ai contenuti sia a livello georeferenziato ma soprattutto a livello contestuale in tempo reale: “con la nostra tecnologia si risolve il problema della rilevanza dei messaggi pubblicitari superando il limite delle keyword facendo leva su analisi del testo a vari livelli: logica, grammaticale, sintattica e soprattutto semantica garantendo anche il cosiddetto ‘brand safety’ che elimina il rischio che il messaggio pubblicitario sia associato a un contenuto negativo”, spiega il Ceo.

Oggi la società che ha le sue sedi italiane a Modena e Napoli è presente anche negli Usa con uffici nello stato del Connecticut, in Gran Bretagna a Londra e in Bulgaria dove lavorano quattro specialisti del linguaggio che consentono a Admantx di fornire i suoi servizi in tredici lingue. “Con il secondo round rafforzeremo la struttura vendite e pre-sales negli Usa e quella pre-sale nel Regno Unito e avvieremo il processo di ingresso in Francia e Germania – aggiunge Strocchi – la decisione di accelerare anche prima del raggiungimento del punto di break-even è stata presa perché da un lato abbiamo già conquistato grandi clienti come At&t, Cnbc, Banzai, Adsafe e siamo presenti nei principali motori di vendita di messaggi pubblicitari online come Appnexus, dall’altro osserviamo una costante crescita dell’attenzione da parte dei publisher dell’attenzione verso la valorizzazione dei contenuti e degli spazi pubblicitari a loro associati, cosa che con le nostre tecnologie che consentono 80 gradi di dettaglio e agiscono sia sul contenuto ma anche sul  diventa possibile”.

Admantx conta oggi uno staff complessivo di 18 persone destinato però a crescere rapidamente e sviluppa il suo business sulla base del modello delle Cpm (Cost per mille).

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

12 gennaio 2013

Categorie:

Notizie


Articoli correlati
About
Startupbusiness è, dal 2008, il punto di riferimento dell’ecosistema italiano dell’innovazione che si fa impresa, offrendo informazione, contenuti, servizi, connettendo la community italiana delle startup e il mondo degli investitori e dell’industria.
Get In touch
Ricevi la Startupbusiness Review
reply