Sitar Teli nuovo partner di Connect Ventures

14 Set 2012

Uno dei consigli che solitamente dò agli imprenditori è di cominciare a fare business in un
settore che li appassiona. Ho deciso che era giunto il tempo per me di seguire il mio stesso consiglio e creare qualcosa di imprenditoriale nell’ambito del venture capital. Sono entusiasta di unirmi a Bill e Pietro in Connect Ventures, che presenta tutte le caratteristiche della società di venture capital che io stessa avrei voluto creare se già non esistesse.

Con queste parole Sitar Teli sottolinea il suo ingresso in qualità di partner in Connect Ventures, fondo di venture capital specializzato in start up operanti nei settori internet e mobile a livello europeo, lanciato lo scorso marzo dall'italiano Pietro Bezza (fondatore di Neo Network (ora Zodiak Active) che, da piccola start up, è diventata un player dell’intrattenimento digitale con oltre 30 milioni di euro di fatturato) e da Bill Earner (provenienza Amadeus Capital, primaria e storica venture capital firm inglese).

Bezza ha dichiarato “Siamo molto felici che Sitar si unisca a noi. L’ambizione di Connect Ventures è supportare i migliori imprenditori in tutta Europa nel costruire aziende globali nei digital media e il talento, la passione e l’esperienza di Sitar daranno un contributo molto importante al progetto”.

Sitar Teli, per sette anni presso la londinese Doughty Hanson Technology Ventures, ha maturato un’importante esperienza internazionale nell’ambito del venture capital early stage ed ha unsignificativo track record in società digital media. E’ stata nei board di SoundCloud (Berlino), MegaZebra (Monaco) e Handmade Mobile (Londra).

In Connect Ventures si dedicherà agli investimenti seed e Serie A nei settori consumer internet, consumer mobile e web infrastructure.

Connect Ventures ha già realizzato quattro investimenti: Secretsales.com, Ondango, Citymapper e Space Ape Games. Il Fondo ha già identificato alcune interessanti opportunità di investimento anche nel mercato italiano.

Articolo 1 di 2