Smart Valleys, serie video per conoscere ecosistemi startup emergenti
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK
Smart Valleys, serie video per conoscere ecosistemi startup emergenti

Chi è interessato a conoscere come nascono e si sviluppano in tutto il mondo nuovi ecosistemi startup, e come quello che viene definito il fenomeno delle startup non sia affatto una moda passeggera, bensì identifichi un modello/processo per generare e accelerare l’innovazione di un territorio che ha ormai fautori, evangelisti, implementatori in ogni angolo del pianeta, troverà interessante la serie video di Smart Valleys.

La ricetta per la nascita di un ecosistema è sempre la stessa e si costruisce nell’arco del tempo attraverso il concorso e la collaborazione di vari attori quali le università, le aziende, gli incubatori e acceleratori, gli investitori, il governo e naturalmente gli imprenditori e le startup.

Smart Valleys è un’iniziativa senza scopo di lucro (sponsorizzata di diverse realtà tra cui La French Tech e anche da L’Atelier BNP Paribas )  che mira a far luce sull’innovazione e l’imprenditorialità nelle economie emergenti. Team di studenti vanno sul posto e incontrano i protagonisti degli ecosistemi startup locali (investitori, incubatori e imprenditori). Da questi incontri, vengono prodotti video e articoli.
Dopo una prima edizione in Asia nel 2016, Smart Valleys ha attualmente due team in Africa e in Sud America per espandere il proprio progetto su scala globale.

Peccato che il sito ufficiale http://www.smartvalleys.net/, in questo momento non funzioni (10/01/2018), ma si può vedere la pagina facebook e naturalmente tutta la serie di video già realizzati, che toccano luoghi come Lima, Belo Horizonte, Santiago, Medellin, Hong Kong, Montevideo, Tokio, Casablanca, Bangalore, Nairobi, Cape Town e molti altri posti.

 

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

10 gennaio 2018

Categorie:

Video


Articoli correlati
reply