Startup e Campania: rilanciare i territori con l'open innovation
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK
Startup e Campania, open innovation nella PA

Startup e Campania: un binomio in chiave open innovation sul quale Valeria Fascione, prima assessora italiana con delega alle startup, punta al rilancio della regione.

Nella video intervista di Emil Abirascid avvenuta a margine dell’incontro svoltosi a Palazzo Montecitorio lo scorso 19 settembre, la Open Innovation Challenge 2016, Valeria Fascione racconta del ruolo che le startup possono avere per innovare le amministrazioni, il mondo dell’impresa, il tessuto economico di un territorio e creare occupazione.
Le startup sono dei potenti fertilizzatori, possono rispondere a molti bisogni, ma è importante che tali bisogni emergano e vengano espressi chiaramente.
La Regione Campania sta puntando molto sulla relazione con le startup e le imprese, e mira a supportare la crescita dell’ecosistema creando percorsi strutturati per agevolare il matchmaking.

In particolare, l’assessora Fascione, intende coinvolgere i grandi player in una Alleanza per l’Innovazione che permetta alla regione di accendere i motori e far partire il rilancio di alcuni settori strategici, come  l’aerospazio, le biotecnologie, nuovi materiali, turismo, smart city e patrimonio culturale.

 

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

24 settembre 2016

Categorie:

Inspiration, Video


Articoli correlati
reply