Internazionalizzazione

Startup without borders premia Volee

La startup propone una piattaforma digitale che rende più semplice la gestione di piccole e medie imprese

15 Dic 2021

Alex Belyaev, CEO e co-fondatore di Volee, ha portato la sua startup a vincere la Startup world cup competition dello Startups without borders summit che si è svolto in modalità ibrida a Roma e il Cairo nel corso del secondo fine settimana di dicembre 2021. Volee ha così conquistato l’opportunità di volare in Silicon Valley per competere per un premio finale di un milione di dollari.

Startups without borders è stata lanciata nel 2018 al Cairo come piattaforma globale che collega imprenditori migranti e rifugiati a opportunità e risorse per costruire le loro attività, ovunque si trovino, oggi gli eventi sono estesi a imprenditori da tutto il mondo in collaborazione con Startup world cup, che si pone come la più grande competizione a livello globale con oltre 500 speaker, 50mila spettatori, 2,50o investitori, 60 Paesi.

Volee è una piattaforma progettata per le piccole e medie imprese per gestire tutte le attività della comunità in un unico luogo. Volee crea riunioni e consigli personalizzati in base alle preferenze delle persone e fornisce un dashboard analitico ai responsabili della comunità. Inoltre, la piattaforma aumenta il tasso di coinvolgimento delle comunità fino al 50%, riduce i costi di acquisizione attraverso il valore della comunità sostenibile e raccoglie dati aggiuntivi sui clienti. 

A ottobre 2020, il team di Volee si è unito al programma di accelerazione di Startup Wise Guys a Milano il quale, con oltre 250 investimenti in startup in fase iniziale, è uno dei principali investitori nei paesi nordici e nella regione dell’Europa centrale e orientale. Startup Wise Guys si concentra su startup B2B SaaS, fintech, cybersecurity e sustainability, il portafoglio ha già avuto 6 exit e il tasso di sopravvivenza e successo complessivo delle startup è superiore al 77%.

Nata in piena pandemia, la startup Volee sta dimostrando la sua capacità di adattamento e preparazione a cogliere le opportunità. La startup si recherà l’anno prossimo a San Francisco per partecipare alla pitch competition finale e avere quindi la possibilità di confrontarsi con i migliori imprenditori di tutto il mondo.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link