Urlist primo investimento italiano per Connect Ventures - Startup Business
Urlist primo investimento italiano per Connect Ventures

Urlist, startup che ha sviluppato la piattaforma web collaborativa che permette di elencare, organizzare e condividere in rete liste di link relative ad ogni argomento, ha raccolto un investimento seed da parte di Connect Ventures (lead investor) e LVenture (follower). Quest'ultimo aveva già supportato Urlist per il tramite del suo incubatore EnLabs. I termini dell'investimento non sono stati resi noti. 

Alberto Granzotto, CEO & Co-founder di Urlist, ha commentato: “Tutti noi amiamo fare liste e il web è anche una proiezione della nostra vita quotidiana. Ogni ricerca in Rete è una lista, ogni argomento può essere sintetizzato in un elenco organizzato di link.  Urlist nasce per rispondere a questa semplicissima necessità: categorizzare in modo collaborativo e condividere un insieme di contenuti e web risorse, in privato o in gruppo. Il valore aggiunto di Urlist è il suo essere adatto a chiunque abbia una passione o un interesse che vuole condividere e accrescere”.

Per Connect Ventures, fondo di venture capital che ha già raccolto 21 milioni di euro e specializzato in startup web (di cui abbiamo recentemente parlato qui),  si tratta del quinto investimento europeo a sei mesi dalla sua nascita, il primo realizzato in Italia. 

Pietro Bezza, fondatore e Managing Partner di Connect Ventures, ha dichiarato: “Ci ha conquistato il concetto di lista come modalità pratica, facile e divertente per riorganizzare in modo collaborativo la grande quantità di informazione disponibile in rete. Siamo convinti che il team di Urlist abbia il talento e la determinazione per realizzare questa visione”.

Urlist è stata selezionata per partecipare a Techcrunch Italia, domani a Roma, dove probabilmente annuncerà ufficialmente l'investimento e magari ne rivelerà l'importo.

WHITEPAPER
Quali sono i diversi approcci al Design Thinking e quali benefici producono?
CIO
Open Innovation

Auguriamo a Urlist, che Startupbusiness ha sempre seguito con attenzione, selezionandola anche per Percorsi dell'Innovazione – Smau nel 2010, di poter trarre il massimo vantaggio dall'ingresso di un partner come Connect Ventures nel capitale sociale. 

Di Urlist avevamo parlato anche con uno dei co-founder originali Fabrizio Ferreri, da qualche mese fuoriuscito dal team, che diventare startupper

 

 

 

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

26 Settembre 2012

Categorie:

Notizie


Video Consigliati
reply