Gender gap

Women ONboarding (UniCredit), presentata la quarta edizione

Il progetto di empowerment dedicato alle donne per valorizzare il talento e la leadership femminile ha visto il kick off della quarta edizione nei giorni scorsi a Milano. L’ iniziativa fino a oggi ha interessato più di 150 imprenditrici e favorito la nascita di una vera e propria community

Pubblicato il 19 Mar 2024

Dopo il successo delle scorse 3 edizioni di Women ONBoarding, viene quindi replicata l’iniziativa anche quest’anno, estendendo ulteriormente la platea di riferimento.

L’edizione 2024 coinvolge 64 imprenditrici di cui 32 Mentee scelte tra piccole e medie imprese Clienti della Banca e 32 Mentor appartenenti ai Membri degli Advisory Board Italy e Territoriali di UniCredit – organi consultivi composti da personaggi di spicco del panorama imprenditoriale e accademico italiano -, alla Territorial Community di UniCredit e al Network femminile GammaDonna, partner del progetto già negli scorsi anni, che sarà presente anche in questa edizione.

L’obiettivo di Women ONBoarding è facilitare il dialogo tra mondo imprenditoriale e mondo femminile e offrire alle donne delle nuove generazioni imprenditoriali gli strumenti necessari per la loro crescita professionale e personale.

Secondo l’Osservatorio sull’imprenditoria e il lavoro femminili realizzato da Prometeia per l’iniziativa Women ONboarding di Unicredit , c’è un leggero rafforzamento in termini di imprenditoria e occupazione femminile nel post-Covid: 24,7% in più nel 2023, con quasi 1,5 milioni di imprese attive, rispetto al 22% del 2022. Dall’altro canto, tuttavia, persistono diversi gender gap, per esempio non si rilevano progressi rilevanti nel numero di donne con cariche societarie rispetto al pre-Covid o nelle competenze STEM.

Continua a essere rilevante, quindi, l’impegno anche delle aziende per contribuire a ridurre questi gap. UniCredit, anche con il suo Start Lab, ha diverse iniziative, oltre a Women ONboarding per favorire l’imprenditoria femminile.

Women ONboardi è un percorso che prevede sessioni di formazione su tematiche di empowerment femminile e sessioni di Mentoring e workshop on line aperti a tutta la community di Women ONBoarding su temi di interesse come finanza agevolata, merito creditizio e rating, cyber security and data protection tenuti da esponenti della Banca esperti in materia.

L’evento di lancio di questa quarta edizione è coinciso anche con la prima sessione di formazione, ha visto come speakers Annalisa Areni, Head of Clients strategies di UniCredit, Alessandra Rocchi, Head of Advisory Board & Territorial Plans UniCredit che ha condotto i lavori della giornata, Alessandra Lanza, Senior Partner di Prometeia che ha presentato un osservatorio sull’imprenditoria femminile prodotto per UniCredit e Giuseppe Meli, Coach, Mentor trainer di Menslab che con il suo Team seguirà le partecipanti nelle loro sessioni di Mentoring.

Annalisa Areni, Head of Client Strategies di UniCredit ha dichiarato: “Siamo convinti che il supporto all’imprenditoria femminile, attraverso lo sviluppo di un percorso volto a valorizzarne i talenti, possa contribuire a rafforzare ulteriormente la leadership e l’empowerment delle donne, favorendo la crescita e lo sviluppo delle comunità e dei territori in cui operiamo. Questa iniziativa, che fino a oggi ha interessato più di 150 imprenditrici, ha incentivato la creazione di innumerevoli collaborazioni, dando vita a una vera e propria community. L’interesse che abbiamo riscontrato per questo progetto ci rende orgogliosi e conferma la nostra volontà di proseguire in questa direzione.”

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 2