download bdsm
Sei modi di essere capo. E tu, che leader sei?

 

Quali sono i comportamenti che aiutano un leader ad ottenere i migliori risultati nella gestione di un team o di un progetto di lavoro? Una ricerca condotta dalla Società di Consulenza Hay McBer, è riuscita ad individuare sei diversi stili di comando, ciascuno dei quali, presi singolarmente, è in grado di incidere in modo differente, sull'atmosfera di lavoro di un team, di una società e di conseguenza, sul loro livello di efficienza e produttività.

 

Quali sono i sei stili di comando? 

Leader autorevole
Incita il gruppo a perseguire obiettivi comuni e condivisi.
E' in grado di motivare le persone e usa una comunicazione chiara e priva di ambiguità; infatti, chi lavora per un leader autorevole, è consapevole del fatto che il suo contributo è importante e per quale motivo lo è.
Lascia gli altri, liberi di cambiare, sperimentare, percorrere nuove strade.
E' utile quando il cambiamento richiede una prospettiva di insieme nuova o nel momento in cui serve una visione chiara della situazione dell'azienda o del progetto.

Leader allenatore
Aiuta i collaboratori a capire meglio i propri punti di forza e di debolezza e a metterli in relazione con le proprie aspirazioni professionali.
Motiva i dipendenti a porsi obiettivi a lungo termine.
Delega, assegnando ad altri, mansioni importanti, riuscendo anche tollerare eventuali errori di percorso, qualora sia possibile ottenere dei vantaggi a lungo termine.
Usa costantemente il dialogo.
E' utile quando si vuole aiutare il componente di un team a collaborare al meglio delle sue risorse all'interno del gruppo di lavoro.

Leader federatore
E' molto concentrato sul singolo e sulle emozioni di ciascun membro del team piuttosto che agli obiettivi e ai compiti.
Riesce a creare un senso di appartenenza al gruppo.
E' utile quando è necessario intervenire per sanare conflitti all'interno di un team o per motivare i componenti nel momento in cui si presenta un ostacolo o una difficoltà.

Leader democratico
Agisce per mantenere alto il morale della squadra.
Valorizza il contributo di ciascun componente del team e coinvolge tutti, attraverso l'uso partecipazione.
E' utile quando è necessario creare consenso all'interno di un gruppo o per incentivare e sollecitare il contributo di tutti i componenti del team.

Leader incalzante
Individua e stabilisce standard e livelli impegnativi e lui stesso si conforma a tali standard, per fungere da esempio. Riprende chi rimane indietro e pretende impegno.
E' utile quando si vogliono ottenere risultati elevati all'interno di un team altamente motivato e competente.

Leader autoritario
Impone le proprie idee e stabilisce, senza nessuna forma di condivisione, mete e obiettivi da raggiungere.
Stronca sul nascere qualsiasi forma di iniziativa personale.
E' utile quando è necessario un cambiamento repentino e immediato, in situazioni di profonda crisi aziendale.

Esiste uno stile migliore?
Numerose ricerche, hanno dimostrato che padroneggiare una pluralità di stili diversi, porta con sè notevoli vantaggi. Come un vero e proprio giocatore di golf, che usa un set di mazze e si avvale della mazza più adatta per vincere la gara, allo stesso modo, il leader efficace, è colui che riesce, in base alle diverse situazioni che si trova a dover gestire, ad avvalersi dell'utilizzo di più stili.

 

Simona Lauri
Communication e Marketing Manager di Catchstaff
www.catchstaff.com

 

Altri consigli per lavorara bene in team in questo articolo

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

19 novembre 2013

Categorie:

Editorials


Video Consigliati
Funding News

Big Data, la startup WaterView raccogl..

WaterView, startup dei big data incuba..

Startup ecommerce, 3 milioni per Lanie..

Lanieri è la startup ecommerce che ha ..

CoContest va in US e raccoglie 1,9 mil..

CoContest ha appena chiuso un round da..
Più letti

Shark Prank..

Dopo avere visto la prima puntata di S..

Cassa Depositi e Prestiti fa il Ventur..

Ci siamo. Il nuovo fondo di venture ca..

Ecco Endeavor, la noprofit che aiuta l..

Endeavor  non è un venture capital, al..
Più condivisi

Perchè in Italia non si investe in sta..

E' la domanda che serpeggia sempre, pi..

Chatbot, cosa sono e perchè sono impor..

L'organizzatore del primo evento itali..

Guida alle migliori startup city e sta..

Per fare start up all'estero la Silico..
About
Startupbusiness è, dal 2008, il punto di riferimento dell’ecosistema italiano dell’innovazione che si fa impresa, offrendo informazione, contenuti, servizi, connettendo la community italiana delle startup e il mondo degli investitori e dell’industria.
Get In touch
Ricevi la Startupbusiness Review
reply